Formia / Apertura scuole, interrogazione della Lega: “Sono state fatte le verifiche?”

Formia / Apertura scuole, interrogazione della Lega: “Sono state fatte le verifiche?”

FORMIA – Lunedì si aprirà definitivamente il nuovo anno scolastico a Formia e da più parti arrivano notizie poso rassicuranti sulla corretta funzionalità dei plessi, tutti di proprietà e gestione comunale. Anche qui una “valanga” di quesiti e a porli è il gruppo consiliare della Lega che chiede di conoscere se gli uffici comunali abbiano o meno “effettuato le verifiche sullo stato in cui versano le strutture scolastiche di proprietà del Comune di Formia”.

“La richiesta scaturisce – aggiungono i consiglieri comunale Antonio Di Rocco e Nicola Riccardelli – dalle numerose lamentele che stanno pervenendo al nostro coordinamento. Sono state effettuate, per esempio, la potatura degli alberi pericolosi, il taglio dell’erba alta, l’impermeabilizzazione dei tetti per evitare di vedere genitori e bidelli con i secchi a raccogliere l’acqua che s’infiltrerà con le prime piogge, la tinteggiatura dove dovuta, la verifica sugli impianti di riscaldamento, l’esercizio di sopralluoghi antisfondellamento, che riguardano solai e pareti per evitare distacco di intonaco, all’acquisto di banchi vista la formazione di nuove classi”.

“Bisogna mantenere alta l’attenzione per i nostri tanti edifici scolastici – sottolineano Di Rocco e Riccardelli- che rappresentano una risorsa per oggi ed un investimento per il futuro. È necessario garantire tranquillità agli alunni, alle famiglie ed al personale della scuola in un luogo dove passano gran parte del loro tempo. “L’amministrazione comunale di Formia – hanno aggiunto- quest’estate ha mostrato che i soldi ci sono ma si devono spendere bene e per la salute dei nostri figli!”

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+