Nas in azione nel sud pontino, controlli a Gaeta, Fondi e Terracina: multe per oltre 9000 euro

Nas in azione nel sud pontino, controlli a Gaeta, Fondi e Terracina: multe per oltre 9000 euro

SUD PONTINO – L’ inizio della stagione turistico-balneare ha già visto i Carabinieri del Nucleo anti-sofisticazione di Latina impegnati in numerose attività ispettive che hanno passato al setaccio night club, pub e ritrovi notturni della movida di alcune località del sud pontino. A Terracina, Fondi e Gaeta sono stati effettuati, nell’ambito di un mirato servizio notturno, complessivamente sette controlli nei confronti di quattro pub, di due ristoranti ed a una rivendita di alimenti etnici.

I militari del Nas hanno elevato sanzioni amministrative (a causa di riscontrate violazioni di natura igienico-sanitaria, di pulizia e manutenzione strutturale dei locali produttivi ispezionati e di mancato rispetto della normativa inerente la tracciabilità degli alimenti) per complessivi 9000 euro.

In particolare a Gaeta, con la collaborazione del personale ispettivo del servizio di prevenzione dell’Asl di Latina, è stata addirittura chiusa immediatamente l’attività di un ristorante per gravi carenze igienico-strutturali della cucina, fino alla risoluzione delle carenze rilevate. Nel contempo, sempre nella stessa struttura ristorativa, gli ispettori del Nas hanno sequestrato circa 50 chilogrammi di vari prodotti alimentari per i quali il ristoratore non era in grado di fornire alcuna documentazione o indicazione inerente l’origine e la provenienza ai fini della tracciabilità.

Il valore degli alimenti sequestrati – destinati ora alla distruzione- e del ristorante chiuso supera i 310mila euro. Le sanzioni amministrative erogate al titolare superano di 2500 euro

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+