Castelforte / Donna caduta in un corso d’acqua nel cassinate, ricerche anche a Suio

Castelforte / Donna caduta in un corso d’acqua nel cassinate, ricerche anche a Suio


CASTELFORTE – Sono proseguite anche oggi le operazioni di ricerca da parte dei Vigili del Fuoco nel fiume Gari a Cassino della donna di 53 anni, L.M., che nel pomeriggio del 30 aprile scorso era caduta nel corso d’acqua in prossimità del ponte delle “Quattro Battaglie” in località Sant’Angelo in Theodice. Le attività di ricerca si stanno svolgendo da otto giorni in condizioni operative complesse, determinate dalla tortuosità del corso del fiume e dalla presenza di arbusti nell’alveo.

Nella ricerca, oltre agli assetti ordinari del Comando di Frosinone, è intervenuto anche il personale dei nuclei specialistici regionali dei sommozzatori, degli elicotteristi e di quello dei soccorritori fluviali, coinvolgendo una media di 15 unità operative giornaliere. Sono stati ispezionati 23 chilometri di asta fluviale, partendo dal punto di ultimo avvistamento e sino alla diga di Suio, nel territorio di Castelforte, effettuando sia la ricerca superficiale sul pelo libero che di profondità sull’alveo.

Tutte le attività di ricerca sono state georeferenziate per garantire la completa copertura dell’area di ricerca determinata. Le operazioni di verifica continueranno anche nei prossimi giorni.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+