Formia / E’ ufficiale: Nunzia Lanzillotta è il nuovo dirigente dell’area tecnica

Formia / E’ ufficiale: Nunzia Lanzillotta è il nuovo dirigente dell’area tecnica

FORMIA – Ora è ufficiale. L’architetto Annunziata “Nunzia” Lanzillotta è la nuova dirigente a tempo determinato dell’area tecnica del Comune di Formia. Insomma delle ex ripartizioni Lavori e urbanistica dell’ente. Lo ha ufficializzato la sindaca Paola Villa con il decreto numero 34 firmato nella giornata di martedì 11 dicembre. Cinquantuno anno, originaria di Avellino, della cui amministrazione provinciale è stata responsabile del Genio Civile e componente del comitato tecnico per il controllo analogo sulla società partecipata IrpiniAmbiente, la dottoressa Lanzillotta – dopo le nostre anticipazioni – assume la guida della più importante e delicata ripartizione del comune di Formia dopo essersi aggiudicata la selezione che, secondo quanto prevede l’articolo 110 del decreto legislativo 267/2000, le consentirà di guiderà il “cuore” tecnico dell’ente sino alla conclusione del mandato amministrativo della professoressa Villa e soprattutto all’indomani del riaccorpamento dei settori Lavori Pubblici e Urbanistica sancito con la delibera di Giunta municipale numero 48 del 25 settembre che, a sua volta, aveva approvato la nuova struttura organizzativa dell’ente con la previsione di sei settori e la relativa articolazione in servizi.

Collega di studi proprio dell’ex dirigente del settore Opere Pubbliche Stefania Della Notte presso l’Università “Federico II” di Napoli, la dottoressa Lanzillotta arriva a Formia dopo le ultime due esperienze professionali maturate presso le amministrazioni comunali di Viterbo e Latina, e sempre presso la ripartizione che meglio predilige, i Lavori Pubblici. La permanenza, durata poco di un anno, della Lanzillotta nel palazzo di piazza del Popolo non è stata affatto facile. Sicuramente non idilliaci sono stati i suoi rapporti con il segretario e direttore generale del comune capuologo Rosa Iovinella arrivando a minacciarsi reciprocamente il ricorso alle carte bollate nell’ambito di un valzer di sostituzioni a livello apicale. La dottoressa Iovinella aveva definito la nuova dirigente prescelta dalla sindaca di Formia “troppo prolissa nella stesura degli atti amministrativi, predisposizione delle delibere per la precisione, con modalità ritenute non conformi alla semplificazione delle procedure adottate dal Comune”. E invece la professoressa Paola Villa, dopo l’esame dei curricula, nei colloqui orali con i 23 partecipanti alla selezion ha tenuto conto del loro percorso di studio e culturale conseguito, dell’esperienza lavorativa maturata, dell’attitudine alle funzioni dirigenziali in ambito pubblico nonché delle capacità gestionali ed organizzative.

La scelta dell’architetto Lanzillotta è stata motivata così dalla sindaca nel suo decreto di nomina: “E’ emerso che risulta ampiamente in possesso dei titoli, della preparazione professionale, dell’esperienza di servizio oltre che della attitudini necessarie allo svolgimento dell’incarico da conferire presso l’Area tecnica delComune di Formia. Sono state anche valutate la capacità e l’esperienza professionale maturata, le attitudini tecniche, i requisiti culturali oltre che la natura e le caratteristiche dei programmi da assegnare quali obiettivi, che corrispondono al profilo professionale dell’archittetto Annunziata Lanzillotta, caratterizzato da elevata esperienza maturata nell’ambito degli Enti Locali presso strutture analoghe a quelle per le quali si conferisce l’incarico”.

Nello specifico la nuova dirigente dell’area tecnica del comune di Formia è stata scelta perché “dispone di una preparazione professionale, teorico-pratica, alquanto lunga e di natura trasversale, maturata nell’ambito della materia destinata ad essere gestita proprio dall’incaricando professionista/dirigente e, specificatamente, nelle materie dell’urbanistica e dei lavori pubblici, del patrimonio, della gestione del personale, nelle tematiche della raccolta dei rifiuti e dell’ambiente in genere, in quella del controllo analogo con riferimento alla Società partecipata e, in definitiva, a tutte le funzioni interessanti gli Uffici e i Servizi tecnici del Comune di Formia, con particolare riferimento alle tematiche di cui al Programma Sindacale di mandato”. Il decreto sindacale numero 34 ha anche fissato il trattamento economico della dottoressa Lanzillotta che, dopo aver accettato l’incarico, prenderà ufficialmente servizio il 17 dicembre. Prenderà il posto dell’avvocato Domenico Di Russo che, dopo un interim durato diversi mesi, tornerà a svolgere il suo vero compito, quello di dirigente dell’avvocatura comunale…

Saverio Forte

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+