Formia / Lavori pubblici e Urbanistica, il nuovo dirigente è Annunziata Lanzillotta

Formia / Lavori pubblici e Urbanistica, il nuovo dirigente è Annunziata Lanzillotta

FORMIA – L’avvenuta decisione il sindaco di Formia Paola Villa l’ha resa nota alla sua maggioranza attraverso un messaggio sulla chat della coalizione: l’architetto Annunziata Lanzillotta, Nunzia per gli amici, 51 anni, originaria di Avellino, è la nuova responsabile “a tempo” delle delicatissime ripartizione Lavori Pubblici e Urbanistica del Comune. La dottoressa Lanzillotta si è aggiudicata la selezione per un posto da dirigente che, secondo prevede l’articolo 110 del decreto legislativo 267/2000, guiderà il “cuore” tecnico del comune sino alla conclusione del mandato amministrativo della professoressa Villa.

Poiché il mondo è molto più piccolo di quanto si creda, la nuova dirigente delle riaccorpate sezioni Lavori Pubblici e Urbanistica è legata da un antico rapporto di amicizia con chi ha diretto proficuamente questi due settori cardine del comune di Formia. L’architetto Stefania Della Notte, da qualche mese vincitrice di una mobilità indetta dal vicino Comune di Gaeta, ha studiato insieme alla dottoressa Lanzillotta presso l’università agli studi “Federico II” di Napoli: “Un commento? E’ molto brava”. In effetti il comune di Formia è il quarto datore di lavoro della dottoressa Lanzillotta: dopo gli inizi presso l’amministrazione provinciale di Avellino (settore Genio Civile) di cui è stata componente del comitato tecnico per il controllo analogo sulla società partecipata IrpiniAmbiente, la sua carriera si è arricchita delle esperienze presso le amministrazioni di due comuni capuologhi del Lazio, Viterbo e Latina, e sempre presso la ripartizione che meglio predilige, i Lavori Pubblici.

L’esito della selezione guidata dal sindaco Paola Villa era noto già nella giornata di venerdì quando la portavoce del comune di Formia aveva annunciato anche il relativo comunicato stampa di nomina. I cronisti hanno atteso a lungo la nomina ufficiale e il motivo del rinvio l’ha esplicitato lo stesso sindaco: “La dottoressa Lanzillotta non ha ancora firmato”. Ed un motivo c’è. L’alta dirigente irpina deve risolvere in queste ore i suoi problemi per congedarsi prima possibile dall’amministrazione comunale di Latina di cui è stata la responsabile dei Lavori Pubblici. I rapporti della Lanzillotta con il segretario e direttore generale del comune capuologo Rosa Iovinella in questi giorni hanno sfiorato il ricorso alle carte bollate nell’ambito di un valzer di sostituzioni a livello apicale che ha lasciato una scia di morti e feriti. La Lanzillotta, che subito ha scelto un avvocato, è stata ripresa dalla dottoressa Iovinella “perché troppo prolissa nella stesura degli atti amministrativi, predisposizione delle delibere per la precisione, con modalità ritenute non conformi alla semplificazione delle procedure adottate dal Comune”.

La zelante neo dirigente del comune di Formia ha motivato la sua scrupolosità tanto cara e benedetta al neo segretario generale Alessandro Izzi: “Taluni passaggi all’interno di ciascun atto amministrativo non possono essere omessi per una questione di trasparenza” a fronte di accuse piovutele di “eccessiva prolissità, appesantimento da continui rimandi della premessa fattuale”.

Soddisfatto dell’esito di questa selezione del sindaco Paola Villa è apparso il neo assessore all’urbanistica del comune di Formia Paolo Mazza: “E’ stata un’evidenza pubblica svolta a tutti gli effetti alla faccia delle indiscrezioni dei sedicenti informati”. In effetti il toto previsione ha riguardato anche questa selezione in cui i favoriti iniziali sarebbero stati almeno tre dei 23 partecipanti: la figlia d’arte Marina Chiota (il nonno ed il papà Giuseppe hanno diretto in passato, in due distinti fasi storiche , l’ufficio tecnico del comune di Formia) e i gaetani Eleonora Daga (ora in servizio al comune di Latina dopo aver lavorato per un breve periodo all’ufficio urbanistica del comune di Formia) e Antonio Di Tucci (stimatissimo funzionario del comune di Gaeta).

Secondo quanto è trapelato negli ambienti della maggioranza civica il sindaco Villa, al termine dei colloqui personali seguiti all’esame dei curricula dei partecipanti, avrebbe ristretto a tre il lotto dei possibili vincitori della selezione ma tra il formianissimo di Penitro Giuseppe Caramanica (da anni è uno dei “bracci armati” del settore Lavori Pubblici del comune) ed il cellolese Claudio Fiorillo la scelta è caduta sull’irpina Annunziata “Nunzia” Lanzillotta. Degli auguri di buon lavoro ne ha realmente bisogno.

Saverio Forte

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+