Castelforte / La giunta approva quattro importanti progetti

Castelforte / La giunta approva quattro importanti progetti

CASTELFORTE – “Periodo di intenso lavoro per gli uffici comunali e la Giunta -dice il Sindaco Giancarlo Cardillo- che hanno predisposto e approvato due importanti progetti di fattibilità tecnica ed economica relativi a due opere pubbliche di cui da tempo si attende la realizzazione. Si comincia, per davvero, a passare dalle parole ai fatti e abbiamo la fondata speranza di riuscire ad ottenere quanto chiediamo. Credo -conclude il Sindaco- che il lavoro che siamo riusciti a predisporre che ha una intrinseca validità tecnica e sociale, oltre che economica e di sviluppo del territorio ha tutte le buone caratteristiche per trovare positiva valutazione presso la Regione Lazio”. Ma vediamo di quali lavori si tratta.

Il primo progetto riguarda i lavori di adeguamento messa in sicurezza del Campo Sportivo del Centro Capoluogo che sarà presentato alla Regione Lazio e che prevede una spesa complessiva di circa 260 mila euro. Il progetto di fattibilità relativo al campo sportivo comunale prevede una serie di opere ed interventi di adeguamento e messa in sicurezza, senza le quali lo stesso impianto sarebbe destinato al degrado con conseguenze evidenti per quel che concerne la sua utilizzazione.

Il secondo progetto di fattibilità approvato anch’esso dalla Giunta Comunale riguarda i lavori di realizzazione di una pista ciclabile lungo la via delle Terme e prevede una spesa complessiva di due milioni e mezzo circa. Si tratta di creare un percorso dedicato e sicuro per la transitabilità in sicurezza negli spostamenti ciclopedonali, oltre che alla valorizzazione turistica e ambientale dell’area termale di Suio e del fiume Garigliano.

Tutti, infatti, riconoscono che i percorsi ciclabili e pedonali oltre ad avere una funzione di collegamento sicuro, tra varie parti del territorio, sono anche una risorsa dal punto di vista del tempo libero, quando si sviluppano in aree di alta valenza naturalistico-ambientale, creando una rete con altri percorsi, sentieri collinari all’interno del territorio comunale. Si tratta di infrastrutture per la mobilità lenta che forniscono ai cittadini la possibilità di scegliere di muoversi in bici o a piedi piuttosto che in macchina evitando quindi inquinamento e traffico congestionato, oltre che educare alle attività sportive e alla valorizzazione delle zone del territorio di significativo valore ambientale, storico e turistico.

La Giunta nei giorni scorsi ha anche provveduto ad approvare i progetti definitivi per l’esecuzione dei lavori di completamento, adeguamento sismico e messa a norma degli edifici scolastici di San Cataldo e San Martino autorizzando il Sindaco a presentare domanda alla Regione Lazio di partecipazione per la selezione di interventi di edilizia scolastica nel trienni 2018-2020. La spesa prevista per l’edificio di San Cataldo ammonta a circa 960 mila euro mentre quella per l’edifico di San Martino a monta a oltre un milione di euro.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+