Formia / Scelto il nuovo segretario generale: è Maria Ilaria Bruno

Formia / Scelto il nuovo segretario generale: è Maria Ilaria Bruno

FORMIA – Maria Ilaria Bruno, 44 anni, napoletana doc, è la nuova segretaria generale del comune di Formia. E’ stata scelta dal commissario straordinario Maurizio Valiante al termine di una selezione per titoli ed un colloquio dopo aver risposto al bando nazionale, aperto una decina di giorni a metà gennaio, dei segretari comunali e provinciali. Laureata in Giurisprudenza con il massimo dei voti a soli 23 anni, avvocato e abilitata alla professione accademica e all’insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche, la dottoressa Bruno arriva a Formia dopo aver guidato le segreterie generali dei comuni di Sturno, Melito, Sgurgola, Roccasecca dei Volsci e, ultimo in ordine di tempo, di Pollena Trocchia. La dottoressa Bruno vanta un curriculum vitae molto vasto ed articolato e la sua approfondita conoscenza in diritto amministrativo e diritto degli enti locali l’ha portata a svolgere le funzioni di presidente della delegazione trattante di parte pubblica, di presidente del nucleo di valutazione e di coordinatrice della prevenzione dei comuni di cui ha diretto le rispettive segreterie generali.

La neo-segretaria Bruno, che sarà a Formia sino al termine del mandato del commissario straordinario (non si esclude che possa rimanere anche dopo il voto amministrativo di maggio), è stata presentata ai suoi nuovi dipendenti proprio dall’avvocato Valiante tes-sendone le lodi per la sua preparazione e spirito di adattamento. La 44enne massima dirigente prende il posto, pertanto, della dottoressa Rita Riccio che ha lasciato definitivamente, dopo quattro anni, il comune di Formia per ricoprire l’analogo compito al comune di Cassino. In effetti aveva preso il servizio il 1 gennaio ma per quindici giorni è stata la reggente a scavalco (per due giorni la settimana) al comune di Formia in attesa che il commissario straordinario terminasse la sua nomina. E così è stato.

La Riccio non è riuscita a nascondere la sua commozione durante il suo intervento di congedo e le lacrime, alla distanza, hanno preso il sopravvento. La dottoressa Riccio dal 1 febbraio al comune di Cassino è la sostituta a tutti gli effetti, presso la segreteria generale dell’avvocato Lorenzo Norcia, dal 1 gennaio in pensione. Era già stata presentata agli inizi dell’anno dal suo nuovo datore di lavoro, il sindaco Carlo Maria D’Alessandro che l’aveva scelta al termine di una doverosa selezione: “Faccio i miei più sentiti auguri di buon lavoro al segretario comunale avvocato Rita Riccio – aveva spiegato il primo cittadino della città martire – Una figura di alto profilo che ha avuto modo, nella sua brillante car-riera, di lavorare anche in contesti non di certo facili ed in situazioni straordinarie, in enti soggetti ad infiltrazioni mafiose(Casal di Principe e Casaluce). Auguro all’avvocato Riccio un buon lavoro e una buona permanenza a Cassino, città che tra l’altro conosce per aver frequentato proprio qui l’Itc Medaglia D’Oro”.

Due curiosità infine: a rispondere all’albo nazionale degli segretari comunali e provinciali c’è stata una vecchia conoscenza del comune di Formia. Si è trattato della dottoressa Anna Lecora, la segretaria generale scelta nel 2013 dal rieletto sindaco Sandro Bartolomeo, rimasta in carica per pochi mesi prima di venire (misteriosamente) licenziata dall’allora capo dall’amministrazione di centrosinistra. Invece è il segretario generale del Comune di Caserta Luigi Martino il terzo ed ultimo componente del nucleo di valutazione (l’organismo che annualmente deve giudicare l’operato dei dirigenti comunali con i conseguenti e pesanti risvolti di natura economica e d’indennità) del comune di Formia. L’ha selezionato direttamente il commissario straordinario Maurizio Valiante dopo la riapertura dei termini. Il dottor Martino andrà a rimpiazzare la professoressa universitaria formiana Rosa Lombardi, dimessasi il 1 settembre 2016 per una sopraggiunta incompatibilità derivante dalle normative vigente in tema di inquadramento giuridico dei professori universitari. Affiancherà ora gli due attuali componenti del nucleo di valutazione, Massimo Ippoliti e Giuseppe Gismondi, nominati il 17 febbraio 2016 ed il 18 marzo dello stesso anno dal sindaco dimissionario Sandro Bartolomeo.

Saverio Forte

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+