Formia / Avvisi di garanzia e finanziamenti “allegri”, M5S: “Rendere pubblici i bilanci delle associazioni”

Formia / Avvisi di garanzia e finanziamenti “allegri”, M5S: “Rendere pubblici i bilanci delle associazioni”

FORMIA – “E’ proprio attraverso i tanti contributi alle associazioni che si celano inevitabilmente clientele, voti di scambio e corruzione. L’indagine della Procura di Cassino su uno dei tanti contributi a caso, dei 700mila euro l’anno, che l’amministrazione comunale concede discrezionalmente, è soltanto la punta dell’iceberg di un collaudato sistema di clientele che consente agli amministratori di disporre di ingenti somme per “comprarsi” associazioni e comitati”. Lo dichiara il meetup 5 stelle di Formia.

“Una rete di associazioni cosiddette culturali – prosegue la nota – attraverso la quale i rappresentati dei politici locali(tutti, maggioranza e opposizione) consolidano le loro rendite di posizione e i loro pacchetti di voti.

Il meetup Formia 5 Selle chiede l’obbligo regolamentare per le associazioni che ricevono finanziamenti e contributi comunali di pubblicare annualmente i loro bilanci societari sul sito internet dell’Albo Pretorio on line; si chiede, inoltre, che la gestione dei contributi e finanziamenti alle associazioni sia demandato a un organismo terzo, una sorta di Commissione Unica di Committenza, come avviene già per gli appalti, che agisca secondo criteri oggettivi, imparziali e di terzietà.

Solo eliminando la discrezionalità ai politici locali e agendo secondo principi di trasparenza, il cancro dei finanziamenti alle associazioni “amiche” potrà essere debellato”.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+