Castelforte / Emergenza idrica, Castelforte Democratica punta il dito contro il sindaco Cardillo

Castelforte / Emergenza idrica, Castelforte Democratica punta il dito contro il sindaco Cardillo

CASTELFORTE – La minoranza consiliare “Castelforte Democratica” ha emanato un comunicato stampa in cui accusa il sindaco Cardillo di incapacità nel far fronte all‘emergenza idrica che attanaglia il paese da diversi giorni:

“Ci risiamo ancora una volta il nostro comune è a secco da giorni senza acqua, eppure dopo il cambio del sindaco e il voto contrario al bilancio da parte dello stesso credevamo che il problema idrico fosse stato risolto.Infatti il sindaco, attraverso un suo comunicato, ha dichiarato che finalmente ora Castelforte è rappresentato non più da “servi di acqualatina” e tutti i problemi saranno risolti anche perché in passato i sindaci votavano tutto quanto proposto.

Ora invece le cose sono cambiate. A parte che non siamo sicuri del fatto che lo stesso sindaco già vice di Forte ex sindaco non abbia mai partecipato alle assemblee dell’Ato ed abbia votato favorevole in qualche occasione, ora Cardillo si è semplicemente accodato al sindaco di Formia suo personale amico e sostenitore. Oppure deve dar conto di qualche fogna fatta in qualche traversa di via Garibaldi?

Si sta preoccupando il nostro sindaco di assicurare la fornitura dell’acqua ai propri cittadini ostacolando, per caso, la deviazione sul litorale del sud pontino dove la richiesta è maggiore per il notevole flusso turistico? Quindi come diceva Lampedusa ne “Il Gattopardo” cambiare tutto per non cambiare nulla.

Volevamo inoltre ricordare all’attuale sindaco che mentre lui nel passato si è tanto impegnato a pungolare la maggioranza sulla emergenza idrica, la passata amministrazione dell’ex sindaco Gaetano si è impegnata invece a ottenere risultati significativi che hanno migliorato una situazione critica quali: il collegamento diretto di via Montepecoriello a piazza Santa Teresa di Calcutta, il rifacimento di tutto  il quadro elettrico del serbatoio Forcella di Suio, mappatura di tutta la rete idrica, sostituzione di un tratto di condotta in via Viaro, allaccio nuova linea di distribuzione in via Garibaldi, anticipo dell’intervento previsto nel piano di Recupero delle dispersioni fisiche a Suio Alto di circa 300 metri al Km 2+200, ripristino di tutte le perdite entro 48 ore, lavori di posa della condotta adduttrice in Via Portogaleo per circa 1800 ml per migliorare la continuità della quantità del servizio reso.

Ai cittadini tirare le dovute conclusioni.”

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+