Cassino / Furti e rapine in attività commerciali, intensificati i controlli in tutto il frusinate

Cassino / Furti e rapine in attività commerciali, intensificati i controlli in tutto il frusinate

CASSINO – Una recrudescenza di furti e rapine presso attività commerciali si è registrata negli ultimi giorni sia nel comune capoluogo che in altri centri della provincia frusinate. Forte la risposta pianificata dalla Questura per contrastare il compimento dei reati predatori: rafforzamento dei servizi di controllo del territorio con il massimo impiego di personale di polizia.

Una specifica attività antirapina è tuttora in corso, in particolare nelle ore di chiusura degli esercizi commerciali, con il coinvolgimento di personale delle Volanti e della Squadra Mobile.

Bilancio positivo per i controlli effettuati nella giornata di ieri, lunedì 18 gennaio 2016: tre persone denunciate per furti effettuati proprio all’interno di negozi.

Una coppia residente a Cervaro è stata bloccata nella Città Martire dagli agenti del Commissariato di Cassino dopo che era uscita da un supermercato con  merce asportata dagli scaffali e non pagata.

Un 49enne, originario della provincia di Viterbo ma domiciliato a Sgurgola è stato invece fermato dai poliziotti delle Volanti della Questura dopo che era stato notato aggirarsi con fare sospetto all’interno di un centro commerciale. Una perquisizione personale ha consentito agli agenti di rinvenire diverso materiale del reparto ferramenta, occultato negli indumenti indossati, dal quale l’uomo aveva rimosso la barra adesiva antitaccheggio.

Il viterbese, oltre ad essere stato denunciato per furto aggravato, è stato inoltre proposto per l’applicazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Frosinone.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+