Cassino / Via Gaetano Di Biasio, una strada killer. La proposta di Meritocrazia Italiana

Cassino / Via Gaetano Di Biasio, una strada killer. La proposta di Meritocrazia Italiana

Alessio Carlino
Alessio Carlino

CASSINO – Una strada killer, che ogni anno causa incidenti. A puntare il dito contro lo stato di Via Gaetano Di Biasio è Alessio Carlino di Meritocrazia Italiana®. La strada ha mietuto un’altra vittima proprio ultimamente.

“L’inserimento delle transenne da parte del Comune di Cassino – spiega Carlino – è stata una mossa positiva che sta evitando che le auto parcheggino sull’antistante marciapiede, infatti ora i pedoni possono transitare liberamente, seppur per un breve tratto. Allo stesso tempo però l’azione ha comunque creato qualche disagio ai visitatori dell’obitorio del San Raffaele che, nella maggior parte dei casi anziani, usavano il vicino marciapiede per andare a dare l’ultimo saluto ai propri cari defunti”.

“La richiesta/proposta che noi di Meritocrazia Italiana® intendiamo avanzare all’illustre Sindaco Petrarcone – prosegue Carlino – è quella di non fermarsi solo a quanto fin ora fatto, ma di voler risolvere definitivamente il problema dei parcheggi della parte alta di via G. di Biasio. A tal proposito abbiamo individuato un’area che è ormai abbandonata da tempo che potrebbe essere espropriata per realizzarci su circa cinquanta stalli che potrebbero essere utilizzati in parte dai residenti e in parte dagli utenti del San Raffaele. Nell’immagine qui di seguito c’è una bozza di proposta che, se attuata, potrebbe creare anche opportunità lavorative – pensiamo ad una sorta di custode pagato in parte dal San Raffaele e in parte da un minimo abbonamento dei residenti”.

“In ogni caso – conclude Carlino – sarebbe anche opportuno inserire dei dissuasori di velocità su tutta la strada in questione. Siamo convinti che il nostro grande Sindaco coglierà al volo la nostra idea e la attuerà quanto prima per dare una concreata e definitiva risposta ai disagi dei residenti di via Gaetano di Biasio. Per quel che ci riguarda noi di Meritocrazia Italiano® siamo a disposizione per fornire ulteriori suggerimenti e per offrire la massima collaborazione per la risoluzione del problema”.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+