Fondi / Workshop sulla formazione continua e delle imprese per accedere a fondi interprofessionali

Fondi / Workshop sulla formazione continua e delle imprese per accedere a fondi interprofessionali

FONDI – Venerdì 6 Novembre alle ore 16.00 presso il Castello Caetani avrà luogo il Workshop “La formazione continua e la competitività delle imprese, il ruolo dei fondi interprofessionali”.

L’iniziativa è promossa da Edulavoro – Formazione finanziata per le imprese e Fonditalia – Fondo Formazione Italia con il patrocinio del Comune di Fondi.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e dell’Assessore alle Attività produttive Giorgia Salemme, la prima parte del Workshop sarà dedicata al tema “Il ruolo di Fonditalia per la competitività delle imprese” con la presentazione del Fondo – Rapporto 2015  a cura di Egidio Sangue, Vicepresidente di Fonditalia, e l’illustrazione delle prospettive future per la formazione continua, a cura di Enrico Luciano, Presidente Federterziario.

Relazionerà in seguito su “Modalità di adesione al fondo e  informazioni per la progettazione del percorso formativo” Gianfranco Azzola, componente del Nucleo di Valutazione di Fonditalia.

La seconda parte dei lavori, dal titolo “La formazione continua per la crescita delle aziende e delle persone” sarà introdotta da Vincenzo Alla, presidente di Edulavoro I. Seguiranno gli interventi di Massimiliano Lombardo su “La formazione “Volontaria”, valore aggiunto per le imprese, quali effetti nel breve/medio e lungo termine”, e di Maria Grazia Dell’Omo riguardo a “La formazione obbligatoria nelle aziende: come, quando e perché”. La conclusione dei lavori è affidata a Francesco Paolo Capone, Segretario Generale UGL. Al termine è previsto un aperitivo offerto dall’organizzazione.

«Per uscire dalla crisi ed essere competitive sul mercato – affermano gli organizzatori – le aziende devono aumentare le opportunità di apprendimento continuo. Competenze sempre più elevate ed aggiornate giocano un ruolo decisivo per la competitività delle imprese e la qualità del lavoro. Investire sulle risorse umane è dunque una priorità e per questo occorre integrare il sistema dell’istruzione con quello della formazione e del lavoro in un unico ciclo virtuoso.

Scopo del workshop è fornire informazioni utili riguardo l’utilizzo dei fondi interprofessionali ai quali ciascuna azienda, impresa o studio professionale con dipendenti, può accedere. Tale opportunità è spesso ignorata nel suo potenziale di accrescimento e per questo molte imprese, aziende o studi professionali rinunciano alla formazione, anche se obbligatoria, e ancor più frequentemente a quella migliorativa del livello di competenze e di conoscenza delle proprie risorse umane, solo per il semplice fatto di ritenere di non avere budget a disposizione».

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+