Cassino / Riapre completamente rinnovata la scuola Don Bosco del Colosseo

Cassino / Riapre completamente rinnovata la scuola Don Bosco del Colosseo

CASSINO – “L’aspetto più importante è essere riusciti a restituire una scuola completamente rinnovata ai bambini che la frequentano.” Queste le parole che il sindaco Giuseppe Golini Petrarcone, ha pronunciato questa mattina in occasione dell’inaugurazione della scuola Don Bosco del Colosseo.

“Abbiamo scelto sin da subito – ha continuato il sindaco – di investire sui nostri edifici scolastici in maniera concreta, con lavori che mai erano stati fatti in passato all’interno delle nostre scuole. La sicurezza dei nostri ragazzi è una priorità per la nostra Amministrazione. Vedere oggi tanti bambini felici all’interno di una scuola che, nel 2012 ha rischiato di rimanere chiusa, è la conferma della bontà della scelta fatta.

Ringrazio il dirigente scolastico, le insegnanti e tutto il personale della Don Bosco per aver condiviso con noi questo percorso che ci ha permesso di rendere questa scuola completamente a norma e con tutti quei servizi, aula informatica, spazio esterno per l’attività fisica, sala proiezioni che oggi sono indispensabili per la formazione dei nostri bambini. Un ringraziamento lo voglio rivolgere anche a tutti i genitori che hanno dimostrato grande disponibilità contribuendo a rendere la Don Bosco una scuola sicura, bella ed accogliente.

Con lo stesso impegno proseguiamo questo percorso che dimostra l’attenzione che questa Amministrazione ha per gli edifici scolastici e, quindi, per quanti, studenti e personale docente e amministrativo, quotidianamente li frequentano.”

È stato l’assessore ai Lavori Pubblici, Gino Ranaldi, ad entrare nel merito degli interventi realizzati. “Se solo si pensa – ha sottolineato Ranaldi – che nel 2012 la Don Bosco è stata dichiarata inagibile per le attività scolastiche a causa delle copiose infiltrazioni di acqua dalla copertura che avevano compromesso la salubrità degli ambenti interni con conseguente spostamento delle attività scolastiche in altro edificio di proprietà comunale, oggi siamo davanti ad un risultato straordinario frutto di una programmazione seria.

Una programmazione che già nel 2013, attraverso anche all’iniziativa ‘Adotta una scuola’ promossa dall’assessorato ai lavori pubblici, ha visto eseguire all’interno della Don Bosco piccoli interventi di manutenzione straordinaria, che hanno interessato la copertura e la tinteggiatura delle pareti, grazie ai quali è stato possibile riprendere all’interno dell’edificio le attività scolastiche.

Ma la parte più consistente dei lavori è stato possibile realizzarla dopo che il Comune di Cassino, sempre nel 2013, è risultato assegnatario del finanziamento regionale del progetto di messa in sicurezza della scuola elementare ‘San Giovanni Bosco’ per un importo complessivo di 280 mila euro. Un finanziamento grazie al quale si è provveduto al rifacimento integrale del sistema di impermeabilizzazione della copertura, al rifacimento integrale dell’impianto elettrico, di rilevazione incendi e segnalazione vie d’esodo, oltre che alla posa in opera degli idranti all’interno della scuola.

Non solo, è stato realizzato anche un uno spazio per i bambini da utilizzare come struttura sportiva all’aperto. A tutto questo abbiamo aggiunto la realizzazione della scala di sicurezza, la sostituzione delle ringhiere sul muro principale ed il completamento della struttura sportiva all’esterno mediante resinatura della pavimentazione in CLS e posa in opera di un impianto per il volley e basket. Oggi la scuola Don Bosco è un vero e proprio gioiello e dimostra la bontà di una scelta, quella di investire sul futuro della nostra città, che la nostra Amministrazione ha fatto.”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+