Ponza / Vigili urbani si fingono turisti e stanano attività di noleggio non autorizzate

Ponza / Vigili urbani si fingono turisti e stanano attività di noleggio non autorizzate

PONZA – Agenti in borghese, finti turisti col volto e la spensieratezza dei vacanzieri, ma investigatori di nascosto. C’è anche questo nei retroscena delle indagini che a Ponza, durante l’attività di indagine condotta dal Comandante della Polizia locale Enza Maria Pagliara.

I vigili urbani, infatti, si sono camuffati come veri turisti, affittando ombrelloni e lettini e consumando bevande e panini. In questo modo hanno potuto ricostruire cosa accadeva sulla spiaggia del Frontone e Cala Feola, dove si effettuavano il noleggio di ombrelloni e lettini, e la vendita di bevande e panini, senza le prescritte autorizzazioni.

Venivano quindi trasmesse, per i reati commessi ai sensi del codice di navigazione e della legge 114/98, le relative notizie di reato alla Procura di Cassino e contestualmente emanate le relative ordinanze dal Comune di Ponza di cessazione immediata delle attività.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+