Frosinone / Contrasto ai cinghiali, primi due esemplari catturati

Frosinone / Contrasto ai cinghiali, primi due esemplari catturati

FROSINONE – Comincia a dare importanti risultati l’azione di contrasto che la Polizia provinciale e il Comune di Frosinone hanno avviato per limitare la presenza dei cinghiali sul territorio cittadino.

Il Comune di Frosinone, nei giorni scorsi, ha emesso una apposita ordinanza per posizionare gabbie con le quali iniziare a contrastare la presenza dei fastidiosi animali che stanno provocando problemi sia alle culture che al normale flusso automobilistico.

A seguito dell’ordinanza del Comune, la normativa prevede che a coordinare gli interventi siano gli uomini della Polizia provinciale. E così è stato.

Sotto la guida del Comandante Massimo Belli sono state posizionate delle gabbie nelle zone periferiche della città, in particolare a via Pignatelle. E sono arrivati i primi riscontri: già due esemplari di cinghiale sono stati trovati nelle gabbie. Ora gli animali verranno collocati in specifici luoghi di ricovero, mentre continuerà l’azione di controllo del territorio da parte degli uomini della Polizia provinciale.

Si pensa, infatti, di posizionare altre gabbie in via Ferrarelle e a ridosso di via America Latina.

“A seguito dell’ordinanza emessa dal Comune di Frosinone – ha dichiarato il consigliere Danilo Magliocchetti – la Polizia provinciale subito si è attivata e sono arrivati i primi riscontri. Ora cercheremo di posizionare ulteriori gabbie in altre zone della città. Un ringraziamento al Comandante Massimo Belli e ai suoi uomini per il prezioso lavoro che svolgono”.

“La Polizia è a disposizione di tutti i sindaci per attivare analoghe iniziative di cattura compatibilmente con le risorse disponibili che notoriamente sono ridotte – ha concluso Magliocchetti –  ma assicura comunque la disponibilità del patrimonio di conoscenze e professionalità per attività di controllo e coordinamento degli interventi”.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+