Minturno / Brilla la scuola Taekwondo Sirignano nei tornei di Napoli e Velletri

Minturno / Brilla la scuola Taekwondo Sirignano nei tornei di Napoli e Velletri

Andrea Guida
Andrea Guida

MINTURNO – Ancora sugli scudi la Scuola Taekwondo Sirignano dell’Olympus Sporting Club di Minturno che si è ben distinta in un doppio trofeo centrando 10 medaglie con 10 atleti.

A Napoli nel campionato interregionale combattimenti brilla il bronzo nelle cinture rosso/nere del promettente Matteo Schiappa, riserva della squadra regionale Lazio e vice campione dell’Italian Open 2015. Nelle cinture colorate si riconferma sul gradino più alto del podio la vice campionessa dell’Italian Open, Sara Guida: la stella nascente Lucrezia Miniello strappa la vittoria alle sue avversarie con grande determinazione e distacco.

A Velletri si è tenuto il Trofeo Musado Cup, torneo di taekwondo settore combattimenti, che ha impegnato i cadetti A e B. Ottimi i piazzamenti con sette allori. Due bronzi conquistati dai cadetti B Christian Fedele e Christian Mastroianni, che si sono distinti sino alla fine per la continuità delle loro tecniche evolute e argento per il trio Martina Fedele-Ignazio Mazzucco-Niccolò Canicchio. Oro per l’agguerrito e indomabile Angelo Fedele che ha spiazzato nettamente i suoi avversari con tecniche di calci al viso praticate in volo.

Nei cadetti A, nella categoria – 53kg cintura rosso/nera non si smentisce il favorito Andrea Guida, già campione plurimedagliato, che si è aggiudicato la finale con un netto 11-4 contro un atleta cintura nera. Altrettanto esaltanti i suoi successi nei quarti (17-3) e in semifinale (16-4) con gli incontri durati meno di un minuto. Numeri di alta scuola quelli regalati dal formiano Guida, considerato una vera promessa del taekwondo a livello nazionale.

Bilancio soddisfacente per il gruppo della Scuola Taekwondo grazie soprattutto all’attento lavoro svolto dalla maestra Claudia Sirignano, temperamento e classe da vendere, che vanta nel suo palmares due medaglie ai Mondiali di Torino 2013 nel settore forme e combattimenti. “I ragazzi sono stati all’altezza dei loro avversari e determinati nell’affrontare le gare – commenta la Sirignano – Un ringraziamento speciale va al coach Carmen Santaniello, sempre pronta a regalare consigli e vicina ai piccoli e grandi atleti”.

 

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+