La Croce Rossa presente sulle spiagge di Formia, Gaeta e Scauri con il progetto “Estate in sicurezza con cri cri”

La Croce Rossa presente sulle spiagge di Formia, Gaeta e Scauri con il progetto “Estate in sicurezza con cri cri”

Il Comitato Locale Cri Sud Pontino ha organizzato durante i mesi di luglio ed agosto corsi di “disostruzione pediatrica” e “consigli di primo soccorso” direttamente sulle spiagge di Formia e di Gaeta. Nel corso di cinque appuntamenti i volontari di Area 1 – “Formazione”, sotto l’egida della responsabile Rita Esposito, hanno istruito bagnini, personale e titolari di lidi, ma anche semplici bagnanti. Sono state affrontate patologie tipiche del periodo estivo, quali le punture di “tracina” e di “imenotteri” nonché le insolazioni. Il calendario delle mini – lezioni è partito il 7 luglio presso il Lido Bandiera (Vindicio, Formia), per poi spostarsi il 14 al lido Miramare (Gaeta), il 21 presso il lido S. Janni (Formia) ed il 28 presso lo Stabilimento Militare (Gaeta). L’ultimo appuntamento si è tenuto giovedì 17 agosto presso il lido “I Delfini” di Scauri. In linea con il perseguimento della strategia 2020 di Cri che ha tra i suoi obiettivi specifici sono la “tutela della salute” e la “promozione di uno stile di vita sano e sicuro” gli incontri sono stati concepiti per migliorare la prevenzione e le competenze di chi vive in spiaggia tutti i giorni.

“Abbiamo riscontrato una notevole partecipazione – ha detto il presidente Emilio Donaggio – soprattutto da parte dei genitori. Come Croce Rossa abbiamo dato ancora una volta il nostro supporto alle esigenze del territorio, adeguando le attività al periodo estivo. Ringrazio ancora una volta i volontari che sacrificando il loro tempo libero hanno contribuito a trasmettere preziosi consigli ed informazioni utili nei casi di emergenza”.

Il periodo estivo sta vedendo fortemente impegnati i volontari del comitato anche sul fronte delle manifestazioni pubbliche. In adempimento alla normativa su manifestazioni e sagre, la croce rossa ha istituito diversi punti di primo soccorso facilitando l’intervento del 118 tra cui, negli ultimi giorni, un presidio davanti l’ingresso della struttura “Arena Virgilio”. Particolare la situazione affrontata lo scorso 20 agosto.

“Decine di ragazzi si erano accampati fin dal giorno precedente per assistere al concerto di due loro beniamini, creando non poche apprensioni data la loro età adolescenziale e pre adolescenziale. In accordo con il commissariato di Gaeta abbiamo anticipato la nostra presenza sul viale Battaglione degli alpini sin dalle prime ore del pomeriggio, distribuendo bottigliette d’acqua e fornendo la nostra assistenza, anche psicologica, affinché tutto procedesse per il meglio. Grazie alla generosità di un privato Croce Rossa in sinergia con il comune di Gaeta hanno infatti predisposto un deposito d’acqua potabile di emergenza. Per noi – ha concluso Donaggio – è stato un banco di prova, superato anche questa volta, grazie alla professionalità all’equipaggio presente sul posto”.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+