Formia / Beni confiscati, sgomberato immobile dei Bardellino in via Unità d’Italia

Formia / Beni confiscati, sgomberato immobile dei Bardellino in via Unità d’Italia

FORMIA – Personale dipendente del Comune, coadiuvato da Vigili Urbani e Polizia, questa mattina ha eseguito lo sgombero di alcune suppellettili poste all’interno del complesso di via Unità d’Italia confiscato alla famiglia Bardellino. Le operazioni si sono rese necessarie per liberare spazi che erano stati illegittimamente occupati e che ostacolavano l’accesso agli appartamenti posti dal Comune al servizio di famiglie indigenti in emergenza abitativa.

Nel 2008 furono quattro gli appartamenti siti nel centro di Formia confiscati alla famiglia Bardellino, oltre ad una villa a Vindicio. L’amministrazione comunale chiede ed ottenne, dall’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscati di poter disporre di tali locazioni per riattribuirle a famiglie indigenti o con emergenza abitativa, previo sopralluogo e risistemazione degli alloggi con piccoli interventi di manutenzione. Il sindaco Bartolomeo ha infatti riassegnato tre appartamenti da destinare al altrettante famiglie disagiate che però, nel frattempo, erano stati occupati abusivamente.

Lo sgombero è stato eseguito nella massima tranquillità. Il mobilio e le suppellettili sono state raccolte e trasportate in un deposito comunale.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+