Aquino / Trasporto locale esteso alle aree di Castelluccio, Ponte Fasano e Filetti Inferiore

Aquino Attualità

AQUINO – Per anni i cittadini residenti nell’area di Castelluccio, Ponte Fasano e Filetti Inferiore, avevano supplicato un intervento amministrativo che consentisse il prolungamento della linea di trasporto locale verso le loro abitazioni, senza purtroppo aver ottenuto la benché minima soddisfazione o rassicurazione. Con l’Amministrazione Mazzaroppi la situazione è radicalmente cambiata. Infatti è notizia di pochi giorni fa che, dopo le richieste emerse nel corso di un incontro tra il Sindaco e quanti reclamavano detto servizio, la Giunta con atto deliberativo nr. 37 del 11.marzo, dichiarato immediatamente eseguibile, ha stabilito di estendere il tracciato che serve la Contrada Filetti prolungandolo verso le località di Castelluccio e Ponte Fasano.

Precisa con soddisfazione il Sindaco Libera Mazzaroppi: “Nonostante i tagli operati, in maniera devastante e dissennata, dalla Regione Lazio sul Trasporto Pubblico Locale, siamo riusciti a compensare la maggiore percorrenza da riduzioni su alcune tratte, cosiddette, improduttive che, come verificato, non riscuotono più l’interesse dei cittadini utenti. Contemporaneamente alla richiesta di raggiungere le nuove zone, l’amministrazione ha invitato la Società Magni, titolare della licenza di gestione, ad indicare anche altre tratte compensatrici che saranno sottoposte alla valutazione attenta e responsabile della Giunta Comunale per le decisioni successive da assumere. A breve, quindi, verrà comunicata la data di inizio del servizio sulla nuova tratta dei cui orari gli utenti riceveranno, con immediatezza, la più ampia e diffusa informazione“.

“Ringrazio la Giunta e l’Azienda Magni – dichiara il delegato ai Trasporti Cons. Antonio Morelli – per la sensibilità dimostrata, per la sollecitudine e la solerzia con cui hanno voluto farsi carico di un problema annoso che arrecava non pochi disagi a quanti risiedono in quelle zone accogliendone le richieste. Quindi anche a Castelluccio per la prima volta arriverà la linea urbana di trasporto“.

“Siamo soddisfatti – conclude Mazzaroppi – perché ancora una volta, come peraltro in ogni circostanza, rispondiamo alle esigenze ed alle legittime aspettative dei nostri concittadini, specie quelli più anziani che hanno difficoltà di movimento, esaudendo istanze troppo a lungo ignorate e disattese. Andiamo avanti così, schivando gli ostacoli faziosi e le cattiverie, nell’ottica di una sana, pacifica e coerente crescita civile”.