Minturno / Dipendenti comunali incompatibili, la nota dell’Anac e l’interrogazione di Stefanelli

Minturno / Dipendenti comunali incompatibili, la nota dell’Anac e l’interrogazione di Stefanelli

MINTURNO – Non esprime ancora un’opinione sulle dimissioni del sindaco Paolo Graziano. La notizia ha destabilizzato tanto la maggioranza quanto l’opposizione, per questo anche il consigliere comunale Gerardo Stefanelli va cauto e attende probabilmente di riunirsi con il gruppo del Partito Democratico per rilasciare una nota unitaria.

Poco prima della notizia delle dimissioni ha però presentato un’interrogazione in merito alla nota invita dall’Anac – Autorità Nazionale Anticorruzione in merito alle incompatibilità di alcuni dipendenti comunali, argomento già anticipato nel consiglio comunale di fine luglio.

“L’Autorità Nazionale Anticorruzione – continua nell’interrogazione – rispondendo ad un quesito del segretario generale del comune di Minturno, con una nota del 6 luglio 2015 ha comunicato che in caso di notizia formale di avvio del procedimento penale a carico di un dipendente e in caso di avvio di procedimento disciplinare per fatti corruttivi, ferma restando la possibilità di sospendere il rapporto, per quanto riguarda il personale dirigenziale l’amministrazione deve procedere con atto motivato alla revoca dell’incarico, mentre per il personale non dirigenziale deve procedere all’assegnazione ad altro servizio”.

“L’applicazione della misura – prosegue Stefanelli – va valutata anche se l’effetto indiretto della rotazione comporta un temporaneo rallentamento dell’attività ordinaria dovuto al tempo necessario per acquisire la diversa professionalità”.

Per tali motivi, “considerato che la nota è fornita in risposta ad un quesito della Responsabile anticorruzione del Comune di Minturno; risulta che ci siano dei casi nel personale del Comune riconducibili alle fattispecie sopra indicate”, l’esponente del centrosinistra chiede di sapere “per quali motivi l’amministrazione non si è ancora adeguata alla disposizioni dell’Anac; se e quando l’amministrazione ritiene di adottare dei provvedimenti per adeguarsi alle disposizioni indicate nella nota dell’Anac”.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+