Gaeta / Ok all’abbattimento dell’antenna Rti-Mediaset

Gaeta / Ok all’abbattimento dell’antenna Rti-Mediaset

GAETA – Era corretta l’ordinanza di abbattimento di un’antenna collocata su Monte Orlando, all’interno del Parco Riviera d’Ulisse. Lo ha stabilito il Tar di Latina, confermando la decisione presa dal Comune di Gaeta nel 2009. L’intoccabilità dell’antenna, impiantata da Gari Tv nel 1984 e poi acquistata da Rti spa, sembrava scontata dopo l’ottenimento da parte della società del gruppo Mediaset della sospensiva del provvedimento del comune di Gaeta, che ha consentito fino ad oggi di trasmettere. Ed invece il collegio presieduto dal giudice Davide Soricelli ha tenuto conto del diniego della sanatoria del 1988 e del parere negativo alla concessione in sanatoria già formulato nel 1986 dalla commissione edilizia.

“Per i provvedimenti di ingiunzione di demolizione di opere edilizie – scrive il Tar – non è necessaria una specifica motivazione, in aggiunta alla descrizione dell’abuso commesso ed alla sua identificazione oggettiva, che dia conto anche della valutazione delle ragioni di interesse pubblico sottese alla demolizione, o della comparazione di quest’ultimo con gli interessi privati coinvolti e sacrificati”.

Confermata anche la piena competenza sulla vigilanza in materia urbanistica del comune di Gaeta anche all’interno del territorio del parco Riviera d’Ulisse. Rti aveva chiesto tra l’altro i danni. Dovrà invece rifondere spese di giudizio per 4.000 euro.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+