Formia / Impianti sportivi, la soddisfazione del gruppo “Ripartiamo con voi”

Formia / Impianti sportivi, la soddisfazione del gruppo “Ripartiamo con voi”

FORMIA – “Ripartiamo con voi” tramite il coordinatore Joseph Romano ha voluto esprimere la sua soddisfazione per i lavori realizzati dalla commissione sport, scuola e politiche giovanili che hanno portato mercoledì 10 aprile, all’approvazione della proposta di declassamento del manto erboso (e non della struttura) dello stadio Comunale di Maranola. Una manovra importante che permetterà alla città ogni anno di risparmiare 5mila euro di omologazione, più lavori collegati al suo ottenimento, che nel 2018, sono stati oltre 20 mila euro.

Joseph-Romano-150x150 Formia / Impianti sportivi, la soddisfazione del gruppo "Ripartiamo con voi"
Joseph Romano

Un lavoro certosino, ma che non si limita all’impianto di Maranola ma mira alla revisione delle spese e all’eliminazione di sacche di privilegi che si sono costituite negli anni. Alla proposta di declassamento dell’impianto di Maranola si affianca la proposta di suddivisione degli impianti sportivi del Comune di Formia con rilevanza economica. Atto dovuto e atteso dal 2014, ovvero dall’approvazione del regolamento di gestione e uso degli impianti sportivi. Tutti gli impianti di proprietà del Comune saranno oggetto di una procedura a rilevanza pubblica. L’obiettivo è una riorganizzazione della gestione degli impianti sportivi e una corretta distribuzione degli oneri a carico del comune e a carico del concessionario per quanto riguarda le strutture a rilevanza economica, ovvero in grado di produrre reddito.

alessandra-lardo-150x150 Formia / Impianti sportivi, la soddisfazione del gruppo "Ripartiamo con voi"
Alessandra Lardo

L’assessore alle Politiche Giovanili, Sportello Europa, Digitalizzazione e Integrazione, Alessandra Lardo, in questi mesi sta raccogliendo tutti gli atti e i dati necessari per chiarire l’attuale stato in cui versano gli impianti. Oltre a una ricognizione tecnica si aspetta a breve anche una relazione dettagliata sui corrispettivi versati all’Ente dai gestori per ciascun impianto negli ultimi 10 anni. Tutte le entrate derivanti da un risparmio nella gestione degli impianti dovranno essere reinvestite per la promozione della pratica sportiva e per la manutenzione degli impianti.

Conclude Joseph Romano: «Con questo provvedimento si è fatto il primo passo per mette finalmente ordine sulla gestione degli impianti sportivi. Il tutto grazie all’assessore Lardo e a tutti i componenti della commissione sport. Speriamo con questo provvedimento di rendere più semplice anche il lavoro delle stesse organizzazioni sportive che si impegnano ogni giorno con tanti sacrifici a far praticare sport a migliaia di ragazzi».

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+