Minturno / CasaPound ricorda i martiri delle foibe alla villa comunale

Minturno / CasaPound ricorda i martiri delle foibe alla villa comunale

MINTURNO – I militanti di CasaPound e diversi cittadini hanno reso omaggio ai martiri delle foibe domenica mattina a Minturno. L’iniziativa, che si ripete per il secondo anno consecutivo e che a detta dei promotori proseguirà negli anni avvenire, è volta a ricordare i nostri connazionali trucidati barbaramente dai partigiani comunisti di Tito.

“È stata una mattinata meravigliosa – commenta Marco Moccia, leader di CasaPound a Minturno – è un dovere morale oltre che sancito dalla legge n.92 del 30 marzo 2004, rendere omaggio a quei nostri fratelli infoibati dall’odio anti italiano dei partigiani slavi con la complicità di quelli italiani. Una vera e propria pulizia etnica continuata anche dopo la fine della seconda guerra mondiale e nascosta per tanti anni dalla politica, dalla stampa e dalle istituzioni.

La giornata di oggi sia l’inizio per una memoria condivisa e scevra da preconcetti-conclude il portavoce di CasaPound Marco Moccia- basta negazionismi e menzogne, i nostri connazionali trucidati e gli esuli hanno subito per troppo tempo un trattamento da uomini e donne di serie B. È venuto il momento che la verità vinca sulla menzogna.”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+