Itri / Approvato il nuovo regolamento sugli usi civici del demanio

Itri / Approvato il nuovo regolamento sugli usi civici del demanio

ITRI – E’ finalmente operativo il nuovo regolamento degli usi civici del demanio del comune di Itri. Il nuovo ed atteso documento è stato approvato con una delibera ad hoc dall’ultima seduta del consiglio comunale, il cui varo è stato salutato con favore da molti cittadini e, in particolare, da tanti operatori del settore impegnati sul territorio comunale, in particolare allevatori di bestiame, imprenditori agricoli e coltivatori diretti. Il meticoloso ed attento di elaborazione e di approvazione del regolamento è stato seguito, per delega espressa del Sindaco di Itri, Antonio Fargiorgio, dalla Consigliera comunale avvocato Vittoria Maggiarra, che, unitamente al responsabile del Servizio Agricoltura del comune, Vincenzina Marra e all’agronomo Giuseppe Tomao, aveva messo a punto tutte le criticità su cui era assolutamente necessario intervenire.

Dopo i diversi tavoli tecnici tenuti con le associazioni di categoria e dopo aver svolto una complessa e necessaria attività di natura amministrativo-urbanistica, il lavoro, atteso da anni, è stato illustrato all’intero consiglio comunale aurunco. Le stesse forze di opposizione hanno espresso apprezzamenti e consensi, considerate le alte e lungimiranti finalità del documento presentato: prevenzione e riduzione degli incendi e conseguente salvaguardia del territorio comunale, anche attraverso la previsione e la disciplina di fida pascolo pluriennali fino a 5 anni e del diniego di esercizio del pascolo su superfici (pascolo verde, cespugliato o arboreo) percorse dal fuoco per un determinato periodo di tempo fissato dalla nuova norma regolamentare, salvaguardando tuttavia i piani pascolivi vigenti e gli impegni ambientali assunti dai concessionari con l’unione Europea; regolarizzazione delle fida pascolo mediante specifica delimitazione dei terreni fidati, riportati su base cartografica e registrati in specifici report; incentivazione dell’imprenditoria giovanile mediante la previsione di nuovi criteri di priorità nella fase di concessione delle fida pascolo nonché mediante la semplificazione delle procedure e della burocrazia; tutela dei cittadini residenti, gli unici, a decorrere dall’entrata in vigore del nuovo regolamento, a poter fidare sul territorio comunale di Itri. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Fargiorgio, dall’assessore all’agricoltura Mario Di Mattia e dalla stessa Consigliera Maggiarra, che, nel corso del Consiglio Comunale, unitamente a tutta la maggioranza, ha ben accolto alcuni suggerimenti pervenuti dalle forze di opposizione.

“Il nuovo regolamento degli usi civici del demanio di Itri rappresenta uno strumento di reale, concreta e fattiva applicazione per la cittadinanza perché esso è plasmato e modellato sulla realtà propria del nostro territorio. Le finalità cui esso è volto saranno raggiungibili solo laddove lo spirito del nuovo documento arrivi, come io e l’Amministrazione auspichiamo, a sensibilizzare e responsabilizzare gli operatori del territorio alla tutela e alla custodia del territorio stesso, che è il loro territorio e, in quanto tale, anche da loro deve essere necessariamente preservato”. Ringraziamenti da parte dell’Amministrazione comunale sono stati rivolti ai tecnici che, con la loro professionalità e competenza, hanno consentito la riuscita di questo importante lavoro.

Saverio Forte

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+