Minturno / Consiglio comunale: Americo Zasa lascia il PD e si dichiara indipendente

Minturno / Consiglio comunale: Americo Zasa lascia il PD e si dichiara indipendente

MINTURNO – Il consigliere comunale Americo Zasa lascia il gruppo consiliare del Partito Democratico e si dichiara indipendente, pur restando in maggioranza. Il PD passa quindi da 5 a 4 consiglieri (Giuseppe Tomao, Matteo Marcaccio, Paola Graziano e Franco Esposito). Le ragioni della scelta le ha espresse in una lettera inviata al segretario del PD di Minturno, Franco Esposito.

Americo Zasa
Americo Zasa

“Dopo una lunga e attenta riflessione – scrive Zasa in una lettera inviata al segretario del PD Franco Esposito – comunico di aver maturato la decisione di non rinnovare per il 2019 la mia iscrizione al Partito Democratico. Pur apprezzando l’impegno tuo e del sindaco sui temi sulla sanità, e in particolare sul tema del Presidio sanitario di Minturno, debbo rilevare che la stessa attenzione non è stata posta dai rappresentanti provincia e regionali del Partito, anche l’ultima ripartizione degli investimenti in materia di edilizia sanitaria dimostra come sia difficile richiamare l’attenzione sui deficit sanitari del sud pontino”.

“Per tale motivo – conclude Zasa – ritengo di continuare ad impegnarmi per la comunità di Minturno, in una posizione di indipendenza, pur confermando la mia fiducia nel sindaco e il mio sostegno all’amministrazione civica”.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+