Fondi / Rapina alla Banca popolare, bottino misero

Fondi / Rapina alla Banca popolare, bottino misero

FONDI – E’ stato davvero il misero il bottino della rapina compiuta nel primo pomeriggio di martedì ai danni della filiale della Banca Popolare di Fondi in piazza Unità d’Italia, nella zona sottostante il Castello Baronale. Secondo una ricostruzione del locale commissariato di Polizia ad entrare in azione sarebbero stati almeno quattro malviventi che, armati di un taglierino, hanno prima dichiarato i loro propositi ad un cassiere e poi hanno minacciato con l’arma una cliente in attesa.

Ma il tempestivo e provvidenziale sistema di allarme azionato da un altro dipendente faceva fallire il colpo: i banditi, tradendo un forte accento campano, si accontentavano di pochi spiccioli, 200 euro. I malviventi si sono poi dileguati, in direzione sud, a bordo di una Renault Clio. Di alcuni di loro la polizia ha assunto, attraverso il sistema di videosorveglianza dell’istituto di credito e una ricostruzione testimoniale, elementi significativi per la loro individuazione.

I quattro hanno operato con lo stesso “modus operandi” con cui erano girate sabato scorso alcune scene del film “Brave Ragazze” con Ambra Angiolini all’interno dell’istituto di credito di piazza Unità d’Italia.

Saverio Forte

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+