Gaeta / Visioni Corte International Short Film Festival: la 7^ edizione al via

Gaeta / Visioni Corte International Short Film Festival: la 7^ edizione al via

GAETA – Torna l’atteso appuntamento con il grande cinema internazionale che anima ormai da sette anni il golfo di Gaeta. Dal 15 al 20 Ottobre, presso la storica sala del Cinema Teatro Ariston di Gaeta (LT), si svolgerà la 7^ edizione di Visioni Corte International Short Film Festival, con la direzione artistica di Gisella Calabrese e organizzata dall’Associazione Culturale “Il Sogno di Ulisse” con il sostegno della Direzione Generale Cinema e dell’Assessorato alla Cultura della Regione Lazio. Sei giornate di cortometraggi provenienti dai cinque continenti, incontri con gli autori, eventi speciali. L’evento – che è stato presentato in anteprima alla 75^ Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia – rientra tra le manifestazioni scelte dal Mibact per rappresentare l’Italia nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 e gode dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e dell’ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo ed è stato insignito per la seconda volta della Medaglia del Presidente della Repubblica.

I CORTOMETRAGGI. Sono 62 i cortometraggi finalisti della 7^ edizione di Visioni Corte International Short Film Festival, scelti tra 1032 opere partecipanti provenienti da 55 Nazioni di tutto il mondo. I selezionati provengono da 22 Paesi dai cinque continenti: Argentina, Belgio, Brasile, Canada, Congo, Danimarca, Finlandia, Germania, Giappone, Indonesia, Iran, Italia, Messico, Nuova Zelanda, Olanda, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, UK, Ungheria, USA. Sono quindici le anteprime nazionali e sono presenti anche alcune anteprime europee. Tra i film in gara figurano anche nomi importanti come “Bismillah” di Alessandro Grande, vincitore del David di Donatello e recentemente scelto a rappresentare l’Italia nella corsa agli Oscar. Cinque saranno le categorie in gara: fiction internazionale, fiction italiana, animazione, documentario e videoclip. Molta la varietà sui generi (presenti anche alcune opere di horror e fantascienza) e saranno presenti diverse opere in costume, come pure tanta attenzione alle tematiche: si va dal bullismo all’omosessualità, dal terrorismo ai social network, dalla diversità all’immigrazione ma non mancano anche le commedie per una programmazione per tutti i palati. La premiazione delle singole categorie e l’assegnazione del premio del pubblico e dei premi speciali (miglior regia, attore e attrice, sceneggiatura, musica, montaggio, fotografia) avverranno nella serata finale di Sabato 20 Ottobre alle ore 20.45.

LA GIURIA TECNICA. Di alto profilo la Giuria Tecnica di questa settima edizione, che valuterà i cortometraggi in gara al fine di assegnare i premi nelle varie categorie: presidente di giuria è il noto attore e regista Pietro de SilvaCristiana Astori, scrittrice di romanzi noir; Francesca Bertuzzi, scrittrice e sceneggiatrice; i critici cinematografici Claudio Bartolini, Roberto Donati e Alessandro Izzi; l’attore e regista Ferdinando MaddaloniGiorgio Mennoia, regista e direttore del Centro Universitario Teatrale di Cassino; il regista di serie tv Mediaset Luigi Parisi.

GLI EVENTI SPECIALI. Oltre ai cortometraggi, che saranno proiettati durante le serate (con inizio alle ore 20.30), in cartellone sono presenti anche quattro eventi speciali, che andranno ad affiancare la programmazione ufficiale. Mercoledì 17 Ottobre, ore 10, si svolgerà il primo matinee con le scuole. Sarà presente il regista italo-marocchino Elia Moutamid, che presenterà il suo docu-film “Talien”: un road movie sulla ricerca delle proprie origini ma che al tempo stesso racconta anche l’Italia di oggi. Un film intenso che ha ricevuto tanti riconoscimenti, tra cui la menzione speciale ai Nastri d’argento 2018 come migliore opera prima. Da mesi il film sta girando in moltissimi festival di cinema nel mondo. “Lezioni di Clown” è, invece, il secondo evento speciale di questa settima edizione, che si terrà giovedì 18 Ottobre, ore 10, nell’ambito di un altro matinee con le scuole: una conferenza/spettacolo sull’arte del clown, in omaggio al grandissimo attore e comico statunitense Jerry Lewis scomparso un anno fa, presentata dall’artista internazionale Peter Ercolano (storico partner di Jango Edwards) e pensata appositamente per Visioni Corte in cui si alternano sketch, interazioni con il pubblico e proiezioni video di famose scene tratte dai film del performer americano. Entrambi i matinee con le scuole sono aperti anche al pubblico.

Il terzo evento speciale sarà, invece, dedicato al “Giallo all’italiana”, un genere, amatissimo nel mondo, che proprio in Italia, a partire dagli anni ’60, ha riscosso un notevole successo, protrattosi felicemente per almeno tre decenni. L’incontro, programmato per venerdì 19 Ottobre, alle ore 18 presso lo Yacht Club Café – Base Nautica “Flavio Gioia” di Gaeta, vedrà la partecipazione del critico cinematografico Claudio Bartolini, autore del volume “Il cinema giallo-thriller italiano” (Gremese), e dei registi Sergio Martino, autore di film ormai classici come “Lo strano vizio della signora Wardh” (1971) e “Tutti i colori del buio” (1972), ed Eros D’Antona, autore di “Die in one day” (2018), che racconteranno l’evoluzione del Giallo all’Italiana fino ai giorni nostri e della sua influenza nel cinema internazionale.

Infine, attesissimo l’ultimo evento speciale in programma: la proiezione in anteprima della versione cinematografica del cortometraggio “Il nome che mi hai sempre dato” di Giuseppe Alessio Nuzzo, girato proprio a Gaeta e che si ispira alla storia che ha commosso l’Italia intera, quella di Giuseppe Giordano, l’anziano vedovo che porta ogni giorno la foto dell’amatissima moglie scomparsa sul lungomare, dove tutto ebbe inizio. Il film sarà proiettato durante la serata di premiazione di Sabato 20 ottobre, ore 20.45, presso il Cinema Teatro Ariston di Gaeta, alla presenza del regista.

I PATROCINI. Visioni Corte International Short Film Festival aderisce alla FEDIC – Federazione Italiana dei Cineclub e all’AFIC – Associazione Festival Italiani di Cinema e fa parte di EuroShort, una rete di nove festival di cortometraggi europei che hanno sviluppato una forma di collaborazione concreta per promuovere la circolazione di cortometraggi europei di giovani registi. Gode dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e ha ottenuto per la seconda volta la Medaglia del Presidente della Repubblica. È patrocinato da: Mibact, ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, Regione Lazio, Provincia di Latina, Comuni di Gaeta e Minturno, Roma Lazio Film Commission, Latina Film Commission, Confcommercio Lazio Sud. Speciale partnership, infine, è quella siglata con la piattaforma iPitch.tv, noto portale americano per gli addetti ai lavori di televisione e cinema con famosi partner quali major e case di distribuzione e produzione e importanti brand tecnici, che permetterà a tutti i selezionati e i vincitori di far conoscere il proprio cortometraggio ad un pubblico molto più vasto e soprattutto di settore.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+