Pallamano / Gaeta Sporting Club, sabato 8 settembre il debutto in serie A/1

Pallamano / Gaeta Sporting Club, sabato 8 settembre il debutto in serie A/1

GAETA – Il conto alla rovescia è terminato. Per molti finalmente. Cresce l’attesa per il debutto, in programma sabato 8 settembre, alle ore 17, sul neutro del rettangolo di gioco del palazzetto dello sport di Fondi dello Sporting Club Gaeta, targata Mfoods Carburex, nel massimo campionato italiano di pallamano. Il “sette” allenato da Salvatore Onelli ospiterà una delle formazioni più accreditate che si sono presentate ai nastri di partenza del campionato di serie A/1 di handball, l’Alperia Merano. Le prove generali per questo atteso ritorno nel gotha della pallamano italiana sono state fatte nell’ultimo fine settimana a Fondi, in occasione della 18° edizione del trofeo “Città di Fondi” contro i rossoblù padroni di casa e lo Junior Fasano. Successivamente lo Sporting Club si è presentato a stampa e tifosi presso la sua sede storica di via Venezia, una location non casuale perché la volontà del presidente Franco Antetomaso è di entrare a far pare di un’unica famiglia. “L’intento della squadra e, ancor prima della società, è quello di far bene – ha detto il massimo dirigente biancorosso – Ci stiamo allenando per farci trovare pronti, nonostante sia per noi un campionato nuovo formato da molte squadre che non abbiamo mai incontrato finora. Sicuramente un aspetto positivo è rappresentato dalla grande visibilità che avrà la pallamano nel corso di questa stagione, con tutte le partite trasmesse in diretta sul sito della Figh e sulle pagine Facebook delle società, oltre ad un posticipo domenicale che andrà in onda su Sportitalia. Per noi tutto questo è di grande stimolo per affrontare questa avventura, in cui partiremo volando basso con l’obiettivo di conquistare la permanenza nella massima serie, e poi magari per accogliere volentieri ulteriori traguardi, se dovessero arrivare”. Una chiamata alle armi ai tifosi di fede gaetana è stata rivolta da coach Salvatore Onelli, quest’anno coadiuvato dall’ottimo Salvatore Medina. Sabato contro il Merano sarà determinante esordire al meglio: “Per noi è importante sentire la vostra presenza, abbiamo bisogno di voi e i ragazzi meritano l’affetto di tutti. Saluto i ragazzi che quest’anno sono andati via, se adesso siamo qui è anche merito loro. Spero di vedere sabato a Fondi lo stesso pubblico degli ultimi due derby, perché partire bene è fondamentale. Noi ci saremo e speriamo anche tutti voi”. Obiettivo della società biancorossa è, dopo l’ultima campagna rafforzamento, centrare l’obiettivo della salvezza prima possibile. L’ha ripetuto, durante la presentazione dell’organico tirrenico, il direttore sportivo dello Sporting Club Gaeta, l’avvocato Pierpaolo Matarazzo: “Nonostante il budget ridotto, abbiamo sempre avuto il merito di formare roster di alto livello, grazie alla capacità di riconoscere e scoprire i talenti prima degli altri. La nostra è una società stabile, che mantiene le promesse, con un marchio di fabbrica che è il numero di iscrizione alla Federazione, 0017, secondo in Italia solo a Bolzano, garanzia di serietà per tutti. Salutiamo con affetto i giocatori che sono andati via, Lodato, Morello e Gallo, e i nuovi arrivati che entrano a far parte della nostra famiglia. Partiamo con l’obiettivo di raggiungere la salvezza, ma sono sicuro che potremo dire la nostra in questo campionato”. Lo Sporting Club da ben 48 anni ha un’anima, è il suo amministratore unico Adriano La Croix che, più di tutti, ha permesso in quasi mezzo secolo di attività di attività che Gaeta in campo nazionale (e non solo) fosse conosciuta a livello nazionale per la pallamano: “La nostra società è da sempre apprezzata da tutti, e i nostri sponsor, provenienti da tutte le parti d’Italia, continuano ad esserci vicini perché riconoscono la nostra serietà. In questa stagione, oltre alla Carburex, a dare il nome alla nostra squadra come main sponsor sarà la MFoods, società di Itri che ha voluto sposare l’anno scorso il nostro progetto, ed ora lo farà ancora di più». Il comune di Gaeta ha annunciato tempi brevi per la realizzazione di un nuovo, moderno e funzionale palazzetto dello sport. E tutti sperano che la promessa di Gigi Ridolfi, delegato allo sport del comune, venga mantenuta prima possibile: “Quello che sta per iniziare sarà un anno importante, arrivato dopo una stagione fantastica che ha portato una storica società come il Gaeta Sporting Club dove merita di essere. Inevitabile parlare del nuovo palazzetto. L’iter sta procedendo e lo scorso 28 agosto è stato assegnato ufficiosamente l’appalto ad un’impresa; adesso si andrà avanti con le dovute verifiche, per poi proseguire con l’assegnazione ufficiale e l’inizio dei lavori. È un traguardo che tutti noi aspettiamo, per una società che si distingue dalle altre perché è una vera e propria famiglia, andata avanti tra tante difficoltà, in primis logistiche. Ci vogliono tanto impegno, volontà e passione, tutte caratteristiche che hanno questi dirigenti e, ne sono contento, anche tanti ex giocatori che sono rimasti legati al club. Sono queste le qualità che vengono trasmesse a chi fa parte di questa famiglia, e penso sia proprio questo il segreto di questo sodalizio. Sarà senza dubbio un campionato impegnativo anche a livello economico, per cui faccio un appello agli sportivi, per sottoscrivere una tessera socio sostenitore, e agli imprenditori, per stare vicini a questa squadra e a questa realtà”. Dopo la presentazione dei singoli giocatori, organigramma societario e nuove maglie, è stato riservato uno spazio all’analisi dei dati del sito www.sportingclubgaeta.net e delle pagine societarie Facebook, Twitter, Youtube e Instagram, sempre più seguite in Italia e in tutto il mondo.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+