Formia / Non parte l’aliscafo per Ventotene, scoppia la rivolta

Formia / Non parte l’aliscafo per Ventotene, scoppia la rivolta

FORMIA – Momenti di tensione sono stati vissuti ieri sulla banchina di Molo Azzurra a Formia dopo la decisione della Laziomar di annullare la corsa dell’aliscafo, delle 18.15, diretto a Ventotene. La società di navigazione ha motivato il provvedimento per ragioni di sicurezza per il mare agitato a largo della costa del sud-pontino ma ad insorgere sono state le quasi 200 persone che avevano già acquistato il biglietto per raggiungere per ragioni turistiche la seconda isola pontina.

Secondo questi passeggeri c’erano i presupposti per la partenza dell’aliscafo ma il comandante, dopo un consulto con la Guardia Costiera di Formia, è stato inflessibile. Da quel momento è scoppiata la loro rivolta: molti, muniti di prenotazione, avrebbero dovuto in serata iniziare la loro vacanza a Ventotene. Alcuni hanno provato inutilmente a contattare il comune, altri si sono rivolti ai Carabinieri di Formia: i primi disagi si sono concretizzati poi per l’impossibilità di trovare una sistemazione ricettiva negli alberghi di Formia in attesa di ripartire… sabato per Ventotene.

Saverio Forte

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+