Formia / Kristian Franzini di nuovo attore nel sequel di “Chi ha rapito Leonardo Pieraccioni”

Formia / Kristian Franzini di nuovo attore nel sequel di “Chi ha rapito Leonardo Pieraccioni”

FORMIA – Mentre impazza il toto Giunta al comune di Formia, il possibile nuovo vice-sindaco della città, Kristian Franzini, da sabato mattina torna a fare… l’attore. Lo ha anticipato il diretto interessato confermando che ci sarà il primo colpo di manovella al nuovo film di cui sarà protagonista, il giornalista Rai “Tony La Bionda”. Il regista e sceneggiatore di origine formiane Roberto Costantini ha dato a tutti i componenti del cast un appuntamento, alle ore 9, presso la banchina del porticciolo Caposele , in località Vindicio, dove saranno effettuate la gran parte delle riprese in questa prima giornata di lavoro. Il film, in uscita il prossimo febbraio, dovrebbe risultare un sequel di “Chi ha rapito Leonardo Pieraccioni” che aveva avuto proprio nel futuro “vice” di Paola Villa l’assoluto e applaudito protagonista.

Di quella produzione i superstiti formiani saranno soltanto tre: oltre a Kristian Franzini il regista ha voluto confermare soltanto Delio Fantasia, con un ruolo più marginale rispetto all’esordio cinematografico, e il simpaticissimo Francesco Favoccia, sul set ancora “Peppe Madonna”. In effetti il ruolo della protagonista femminile è lei stessa di Formia anche se romana d’adozione, si tratta di Sabrina Marciano, la brava soubrette e cantante scoperta in un’edizione di Fantastico da un certo Pippo Baudo. E Sabrina – secondo quanto è trapelato dalla produzione – sta definendo molti contatti con diversi attori professionisti che dovrebbero permettere a questa pellicola di guadagnare alcuni palcoscenici e vetrine per la sua promozione. Non è un caso che il film sarà girato anche negli studi Rai di via Teulada a Roma dopo le riprese – che dureranno sino a settembre – interesseranno i luoghi più suggestivi e di maggiore pregio archeologico e ambientale di Formia e delle sue frazioni collinari, di Itri, Gaeta e Minturno e finanche di Ponza.

Ma come si chiamerà questo film di cui sarà protagonista – come detto – il nuovo vice-sindaco di Formia e coordinatore della vittoriosa campagna elettorale di Paola Villa? Noi l’abbiamo scoperto in esclusiva: “Quelli delle pietre vecchie”. E’ una parodia di una mitica e celeberrima battuta del compianto sindaco di Formia, il Senatore Michele Forte, che considerava, in un’altra e prima fase storica della sua azione amministrativa, i reperti archeologici esistenti sul territorio “pietre vecchie” per l’appunto. L’ex sindaco di Formia ha voluto sempre considerare una battuta di spirito quella dichiarazione al punto che il recupero e la tutela del patrimonio archeologico di Formia sono state parte integranti di un altro momento, il secondo, della sua attività amministrativa, sugellato con il varo di un autentico brand turistico quali sono state “le Notti di Cicerone”. E il neo vice-sindaco Franzini vuole continuare a mettersi a disposizione, anche personalmente e artisticamente parlando, per favorire l’immagine, a qualsiasi livello, di Formia: “Questo film sarà davvero importante per la città. Io ci metterò la faccia con questo fantasioso giornalista Rai “Tony La Bionda”. Dove e quando troverò il tempo per seguire questa produzione cinematografica, cui credo tanto, e svolgere il mio ruolo al comune di Formia me lo chiedo pure io”.

Saverio Forte

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+