Nasce il Consorzio di Bonifica del Sud Pontino

Nasce il Consorzio di Bonifica del Sud Pontino

SUD PONTINO – I Comuni di Castelforte, Minturno e Santi Cosma e Damiano entreranno a far parte del Consorzio di Bonifica Sud Pontino. L’importante decisione della Giunta Zingaretti è stata adottata sulla base dell’impegno forte dei Sindaci dei tre Comuni del basso Lazio che, con ostinazione e caparbietà, si sono battuti affinché i loro territori potessero entrare, nel più breve tempo possibile, tra quelli gestiti, così come previsto da una Legge mai attuata, nelle strutture consortili del Lazio deputate ad assicurare il giusto servizio di irrigazione ai terreni agricoli dei loro tre comuni.

Nel frattempo la Regione Lazio provvederà a intervenire con urgenza per assicurare il servizio irriguo estivo nei comprensori agricoli di tali Comuni ed evitare che anche questa stagione 2018, come la precedente, possa provocare danni alle colture e perché vengano evitati ulteriori disagi ad un settore già gravemente colpito dalla crisi.

Come si ricorderà, nei mesi scorsi, i Sindaci Cardillo (Castelforte), Stefanelli (Minturno) e Taddeo (Santi Cosma e Damiano) si sono attivati in merito. Hanno incontrato il Commissario Straordinario del Consorzio di bonifica Sud Pontino avv.to Luigi Giuliano per esaminare i termini e verificare la possibilità di procedere lungo questa direzione. Hanno incontrato presso la Presidenza della Giunta Regionale il Direttore regionale dott. Lasagna che, fin da subito, ha assicurato che si sarebbe proceduto come, adesso, la Giunta Regionale ha appena deciso. Quindi i tre sindaci si sono ulteriormente attivati per richiedere al Presidente Zingaretti e alla sua giunta di procedere, nel più breve tempo possibile, a formalizzare il passaggio dei terreni ricadenti nei loro comuni dalla competenza del Consorzio Aurunco di Bonifica di Sessa Aurunca (ubicato nella regione Campania) al Consorzio di Bonifica Sud Pontino.

Ora, finalmente, è arrivata la decisione della Regione Lazio che ha recepito le istanze dei Sindaci, degli agricoltori e delle comunità interessate con l’obiettivo di procedere ad una ridefinizione del territorio di competenza del Consorzio di bonifica Sud Pontino in modo da includere anche il territorio dei tre Comuni di Castelforte, Minturno e Santi Cosma e Damiano. Si procederà, quindi, a tutti i passaggi burocratico amministrativi necessari ed anche al trasferimento dei beni, degli impianti di bonifica e di irrigazione per evitare ogni possibile situazione di disagio agli amministratori locali e agli agricoltori.

E’ un risultato che, ancora una volta. testimonia che quando si agisce in sinergia, rispetto a problematiche di comune interesse del territorio, i risultati arrivano e i servizi possono migliorare con grande soddisfazione di tutti.

I tre sindaci, ringraziano il Presidente Zingaretti, l’assessore Onorati, il Direttore Regionale Lasagna, il Commissario Straordinario del Consorzio di Bonifica Sud Pontino avv.to Giuliano e tutti gli altri che, ciascuno per la propria competenza, si sono adoperati per superare ogni resistenza ad un passaggio che segnerà di fatto una nuova fase nella storia della gestione dell’irrigazione dei terreni del basso Lazio.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+