Fondi / Giovane gambizzato in profumeria, proseguono le indagini

Fondi / Giovane gambizzato in profumeria, proseguono le indagini

FONDI – Proseguono a ritmo serrato le indagini dei Carabinieri della tenenza di Fondi e della Compagnia di Terracina per tentare di risalire all’autore del ferimento di Mauro Simone, il 37enne magazziniere della profumeria “Benessere” in via della Stazione a Fondi raggiunto nella mattinata di mercoledì da due colpi di pistola, una Berretta calibro 9×21, alla gamba sinistra mentre si trovava al lavoro. L’uomo, originario e residente a Lenola, è stato sentito più volte dai militari del luogotenente Emilio Mauriello presso l’ospedale ICOT di Latina dove si trova tuttora ricoverato e – secondo quanto è trapelato dagli ambienti investigativi dell’Arma – non è riuscito a capacitarsi di quanto gravemente gli è avvenuto.

E si tratta di un rebus anche per gli stessi Carabinieri in considerazione dell’incensuratezza e della vita irreprensibile di Simone che da qualche settimana stava coltivando una nuova passione, quella per la politica. L’operaio è, infatti, uno dei candidati per il rinnovo del consiglio comunale della lista “Insieme per Lenola” guidato dall’aspirante sindaco Fernando Magnafico, tra i primi, peraltro, a contattarlo e ad esprimergli la solidarietà sua e dell’intera coalizione. Addirittura si è recato personalmente in ospedale a Terracina il sindaco uscente di Lenola, Andrea Antogiovanni, che per conto anche della lista che lo sostiene “Uniti per Lenola”, ha decisamente stigmatizzato il grave episodio poi diventato inevitabilmente argomento di discussione di una sfida elettorale attesa da giorni.

Gli inquirenti, tuttavia, sono convinti che i due colpi sparati a distanza ravvicinata alla gamba sinistra di Mauro Simone rappresentino un chiaro avvertimento diretto al commesso. Una delle due persone giunte in via della Stazione in sella ad uno scooter di grossa cilindrata con il volto travisato da un casco aveva chiesto proprio di lui nell’ingresso posteriore – il magazzino della profumeria – dove si trovava il 37enne. Purtroppo le indagini, finalizzate anche alla ricerca dello scooter di color nero, non sono favorite dall’assenza di un impianto di sorveglianza nella zona del ferimento.

Saverio Forte

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+