Carnevale a Scauri: bilancio lusinghiero per la 27^ edizione

Carnevale a Scauri: bilancio lusinghiero per la 27^ edizione

MINTURNO – Ha riscosso successo la 27ª edizione del “Carnevale a Scauri”, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Minturno. Folto pubblico per la tradizionale manifestazione, che ieri pomeriggio ha ospitato carri allegorici e gruppi di animazione locali. Tante persone, provenienti dai centri limitrofi, hanno invaso il Lungomare scaurese per ammirare il passaggio del festoso corteo, ricco di colori, suoni e di allegria. Il buon numero di presenze ha premiato gli sforzi compiuti dalla Presidenza del Consiglio Comunale, dallo staff municipale, dai volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa, dai vigili urbani e dai carabinieri della Stazione di Scauri, impegnati nel servizio di viabilità e di tutela dell’ordine pubblico. Molto soddisfatti, ovviamente, il Sindaco Gerardo Stefanelli ed il Presidente Giuseppe Tomao, che ha coordinato personalmente le fasi di svolgimento della suggestiva sfilata, seguita con entusiasmo da piccoli e grandi.

Il presidente del consiglio comunale Giuseppe Tomao sul palco

«Mi ha colpito – sottolinea il Sindaco Stefanelli – la partecipazione della gente, che ha ammirato con divertimento il corteo sul Lungomare e lo spettacolo nel Piazzale Sieci. Nei prossimi anni l’obiettivo sarà quello di destinare maggiori risorse all’allestimento del Carnevale, per poterne fare un appuntamento di richiamo a livello nazionale».

«Sono molto contento e soddisfatto – ammette il Presidente Tomao – per i tanti bambini, le molte famiglie presenti e la moltitudine di sorrisi notata ieri a Scauri. Una tempesta di entusiasmo, grazie ad un buon lavoro di squadra e alla disponibilità di Enti, associazioni e privati. Ringrazio la XVII Comunità Montana degli Aurunci, il Consorzio Riviera e la Confcommercio di Minturno/Scauri per il sostegno. Non potevamo chiedere di più: un pomeriggio di sole e migliaia di persone sul Lungomare scaurese. Buona la partecipazione, in serata, anche al Castello di Minturno, per lo spettacolo teatrale “Il malato immaginario” di Molière, a cura della Compagnia La Scaletta».

«La giornata di ieri – conclude Tomao – resterà impressa nei ricordi di chi ha collaborato e aderito e ci fa capire che, per ottenere risultati importanti per la nostra comunità, basta crederci e partecipare, evitando polemiche e critiche sterili. La soddisfazione più grande è giunta dalla presenza di carri allegorici realizzati da gruppi cittadini. Bisogna investire su questo punto, per far sì che il nostro Carnevale cresca ancora negli anni».

Questo slideshow richiede JavaScript.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+