Minturno diventa sede dell’Accademia della Pubblica Amministrazione (video)

Minturno diventa sede dell’Accademia della Pubblica Amministrazione (video)

MINTURNO – Un progetto ambizioso per fare di Minturno un “faro” nell’aggiornamento professionale della Pubblica Amministrazione. E’ quanto vuole portare avanti la Giunta Stefanelli con l’accordo sottoscritto con la Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, il cui frutto è stato la prima giornata formativa dell’Accademia della Pubblica Amministrazione, svoltasi questa mattina presso il Castello Baronale e seguita da un folto pubblico. Interessantissimi gli interventi dei relatori presenti: Prof. Enrico Michetti, Presidente Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana; Dott. Giovanni Tartaglia Polcini, Magistrato Anticorruzione OCSE; Avv. Rodolfo Murra, già Capo Avvocatura di Roma; Avv. Antonio Cordasco, esperto di Diritto Amministrativo. Gli argomenti trattati hanno spaziato dalle ultime novità in materia di Anticorruzione all’accesso ai documenti, l’accesso civico generalizzato (FOIA), l’accesso nelle procedure di gara, dalle Linee guida ANAC su Trasparenza e FOIA al nuovo codice dei contratti pubblici, l’accesso nelle procedure d’appalto.

L’adesione alla Fondazione Gazzetta Amministrativa, disposta dal Consiglio con la Deliberazione n. 78 del 21 novembre scorso, porterà benefici alla macchina amministrativa: consulenze, pareri giuridici, creazione di un nuovo sito internet, supporto nel percorso di digitalizzazione dei procedimenti amministrativi saranno i principali, prossimi servizi di cui disporrà subito il Comune di Minturno, per avvicinare il cittadino alla Pubblica Amministrazione. Ma l’ambizione del sindaco Gerardo Stefanelli è che Minturno diventi una vera e propria Accademia della Gazzetta Amministrativa e centro di formazione professionale dei dipendenti degli Enti pubblici.

 

Intervista al Prof. Enrico Michetti


Intervista al sindaco Gerardo Stefanelli

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+