Gaeta / XXIX Edizione Porticato Gaetano 2017: Cerimonia di chiusura

Gaeta / XXIX Edizione Porticato Gaetano 2017: Cerimonia di chiusura

GAETA – Volge al termine la XXIX edizione del Porticato Gaetano la Rassegna d’Arte, ospitata nella Pinacoteca Comunale d’Arte Moderna, promossa dal Comune di Gaeta e organizzata dall’Associazione Culturale Novecento. Nata nel 1958 è la più antica manifestazione artistica che si tiene a Gaeta; nel tempo, ha visto il crescente interesse di artisti locali, nazionali e internazionali che danno prestigio all’albo della manifestazione. Fin dalle prime edizioni è insignito di medaglia del Presidente Della Repubblica Italiana. La cerimonia di chiusura si svolgerà domenica 14 Gennaio alle ore 11, presso la Pinacoteca Comunale in Palazzo San Giacomo, ingresso Via De Lieto 2. Il finissage della Rassegna vedrà la consegna di speciali riconoscimenti agli artisti partecipanti e la proclamazione del vincitore dell’edizione 2017.

L’edizione 2017 ha registrato il record di partecipazioni con ben 96 artisti che si sono cimentati sul tema “Periferie”, ciascuno con le proprie modalità stilistiche, offrendo alla visione del pubblico un ampio spettro dell’attuale fare Arte con assemblaggi, installazioni, grafiche, fotografie, video, oltre, naturalmente, a pitture e sculture. Gli artisti provengono da ben 8 Regioni d’Italia: Lazio, Campania, Lombardia, Emilia, Abbruzzo, Piemonte, Toscana e Marche con ovvia prevalenza numerica di laziali e campani. Da rimarcare la partecipazione di un’artista russa che ha dato il carattere di internazionalità alla rassegna.

Il finissage, alla presenza delle Autorità cittadine, vedrà la partecipazione di tutti gli artisti che riceveranno il catalogo della rassegna. La giuria presieduta dal Prof. Marcello Carlino ha individuato il gruppo di finalisti tra i quali sarà proclamato il vincitore della XXIX Edizione che riceverà il premio dal Sindaco della Città Cosmo Mitrano. I finalisti rispondono ai nomi di: Silvano Bruscella di Gaeta, Claudio Carbone di Gaeta, Verena D’Alessandro di Roma,Erika D’Elia di Formia, Raffaella Fusciello di Maranola di Formia, I.I.S. Cattaneo di Milano, Anna Emilia Maglio di Napoli, Luigi Mazzella di Napoli,, Claudia Mazzitelli di Caserta, Pierangelo Tieri di Coreno Ausonio e Gianni Tudino di Formia. Continua intanto la ricognizione sull’Arte a Gaeta nel Novecento: quest’anno è stata la volta di Pasquale Mancini, Gaeta- 1908-1973, decoratore di interni e pittore.Nel corso della cerimonia verrà anche consegnato il premio alla carriera a Franco De Luca: artista a tutto tondo che ha dedicato una vita alla poesia, al cinema e alla fotografia.

Il Porticato, dopo ben 59 anni, conserva ancora i connotati di festa dell’Arte, così come venne considerata dai fondatori nel 1958: un occasione di incontro e di confronto tra vecchi e giovani, tra personaggi affermati e nuove proposte: un connubio che favorisce la divulgazione dell’Arte e dell’ idea di un mondo più solidale di cui c’è grande bisogno.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+