Castelforte / Il sindaco Cardillo incontra i termalisti

Castelforte / Il sindaco Cardillo incontra i termalisti

CASTELFORTE – Il Sindaco Giancarlo Cardillo ha convocato per domani pomeriggio, 11 gennaio 2018, alle ore 17,00 tutti gli albergatori di Suio per far conoscere una importante opportunità di ottenere contributi finalizzati alla riqualificazione delle strutture alberghiere dell’area termale. In particolare la Regione Lazio ha pubblicato un bando che può interessare certamente anche le strutture ricettive di Suio impegnate in azioni di efficientamento energetico e miglioramento dell’offerta ricettiva alberghiera. Sono ammissibili investimenti materiali e immateriali di vario tipo: miglioramento dell’accessibilità delle strutture e dei relativi servizi per i diversamenti abili; investimenti riguardanti sale congressi, sale riunioni ed uffici temporanei, servizi business quali tele-conferenze, call, hangout, etc; investimenti riguardanti SPA, altri trattamenti benessere, finalizzati a proposte di intrattenimento o sportive, interventi su immobili o giardini di pregio, interventi “firmati” di particolare pregio e richiamo architettonico-artistico, predisposizione di shop, corner, etc. per prodotti di alta gamma; investimenti riguardanti ristoranti, bar-caffè, servizi di catering, relativa logistica ed inserimento in catene horeca riguardanti i prodotti agricoli locali, realizzazione e allestimento di locali dedicati a corsi di cucina, laboratori artigianali.

“Si tratta -dice il Sindaco Giancarlo Cardillo- di una buona possibilità di ottenere contributi a fondo perduto e rilanciare uno dei settori sui quali l’economia locale può davvero riprendere quota”.

Nel corso dell’incontro saranno fornite anche opportune ulteriori informazioni sul credito d’imposta che è concessa a chi riqualifica le proprie strutture ricettive. Le spese ammissibili riguardano la manutenzione straordinaria, i restauri e i risanamenti conservativi e ristrutturazioni edilizie, l’incremento dell’efficienza energetica, l’eliminazione delle barriere architettoniche e altri interventi compresi l’acquisto di mobili e componenti d’arredo.

“Con l’organizzazione di questo incontro -dice l’assessore alle terme Graziella Russo- vogliamo cercare di offrire un servizio ai nostri operatori termali nella convinzione che le terme di Suio possano diventare davvero polo di attrazione del basso Lazio e ridare fiato all’economia dell’area”.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+