Minturno / Tre giornate contro la violenza sulle donne: il programma

Minturno / Tre giornate contro la violenza sulle donne: il programma

MINTURNO – L’Amministrazione Comunale di Minturno aderisce alla “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne”, che ricorre il 25 novembre di ogni anno, come stabilito dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite tramite la risoluzione unica 54/134 del 17 dicembre 1999. Da sabato prossimo 25 fino a lunedì 27 novembre avranno luogo iniziative ed eventi, che, oltre a rappresentare un significativo momento di aggregazione sociale e un’offerta culturale per i cittadini, avranno la finalità di sensibilizzare l’opinione pubblica sul preoccupante fenomeno della violenza di genere.

“Siamo dell’idea – dichiara l’Assessore alla Cultura Mimma Nuzzo – di portare avanti un percorso che punti soprattutto sulla prevenzione. Questo è uno dei motivi per cui l’Amministrazione guidata dal Sindaco Gerardo Stefanelli tende a promuovere un forte raccordo con le scuole, che si prefigge di sostenere anche nella progettualità. Sabato accoglieremo gli alunni della Scuola Media dell’Istituto Comprensivo di Minturno in Aula Consiliare e lunedì, presso la Scuola Media di Marina di Minturno, avremo con noi l’Assessore Regionale alle Politiche Sociali, dott.ssa Rita Visini, che, con la sua presenza, rimarcherà l’attenzione dovuta al contrasto alla violenza di genere. Abbiamo coinvolto le associazioni, che hanno risposto al nostro avviso pubblico e che hanno predisposto per domenica pomeriggio un programma ricco di interventi e di performances artistiche nel nostro Castello Ducale”.

Sabato, dalle ore 9.30 alle 12.30, si riuniranno gli alunni delle terze classi della Media. Gli studenti, dopo la visione della mostra a cura della fotografa Nunzia Borrelli nel Castello Ducale, si recheranno nell’Aula Consiliare, dove si procederà con la proiezione del cortometraggio “Selfie” a cura di “Il Sogno di Ulisse”. Seguiranno interventi sulla educazione alla parità di genere e sulla differenza di genere da parte della dott.ssa Rita Martufi (Assistente Sociale), della prof.ssa Paola Di Biasio (scrittrice e poetessa), della dott.ssa Sissi Esposito (operatrice sanitaria) e della dott.ssa Franca Russo (psicologa). Infine, si terrà un’esibizione in strada in piazza Porta Nova, a cura dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Polisportiva “INSIEME AUSONIA”. L’intervento sarà replicato nel pomeriggio, alle 16.00, in piazza Rotelli, a Scauri. Quest’ultimo è un evento di integrazione, che vede protagonisti gli ospiti delle Comunità Psichiatriche “Insieme”.

Domenica 26 novembre, dalle ore 15.30, nel Castello Ducale, saranno proiettati dei cortometraggi a cura de “Il Sogno di Ulisse”, selezionati al Visioni Corte International Short Film Festival. Seguirà una tavola rotonda con gli interventi di Barbara Sartori (Ass. Terra Prena/Mov. Non Una di Meno), Gisella Calabrese (Ass. Voci nel Silenzio), Paola Villa (Ass. Salvamamme del Golfo), Carmela Cassetta (Consulta delle Donne Lazio), Leonarda Aceto (Ass. La Carrucola, “Centro Silvana Mangano”), Monica Costa (Ass.ne kairos) con le performances artistiche a cura della compagnia “Gli Scapigliati”. Gli interventi saranno moderati da Monica Penitenti.

Lunedì 27 novembre, presso la Scuola Media “A. De Santis”, in Marina di Minturno, dalle ore 10.30 in poi, si terrà una manifestazione aperta alle Autorità locali e ai genitori rappresentanti di classe contro la violenza di genere da parte degli alunni della scuola. È confermata la presenza dell’Assessore Regionale alle Politiche Sociali dott.ssa Rita Visini.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+