Formia / Ritardi dei treni fino a 90 minuti per un albero caduto a Sezze sui binari della Roma – Napoli

Formia / Ritardi dei treni fino a 90 minuti per un albero caduto a Sezze sui binari della Roma – Napoli

FORMIA – Rallentamenti questa mattina, dalle 10 alle 11.45, sulla linea Roma – Formia – Napoli per un albero caduto sui binari fra Sezze e Latina a causa del maltempo che ha interessato la zona. Verso le 10.05 il macchinista del treno Intercity 555 Roma – Reggio Calabria ha notato un albero che occupava i binari e alcune piante appoggiate sulla linea elettrica. Segnalata l’anormalità alla sala operativa che regola la circolazione ferroviaria sono state attivate tutte le procedure di sicurezza previste in questi casi. Sul posto sono successivamente giunti i Vigili del fuoco per rimuovere gli ostacoli e le squadre dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana per ripristinare le normali condizioni di circolazione. Gli effetti: 3 Intercity e cinque regionali hanno registrato ritardi fino a 90 minuti. Durante i lavori di rimozione Trenitalia ha richiesto l’attivazione di un servizio sostitutivo con autobus. La Sala Operativa della Sede Centrale dei vigili del fuoco di Latina ha ricevuto verso le 9 del mattino una telefonata sulla linea “115” da parte di un cittadino residente a Sezze (LT) il quale ha segnalato la caduta di un albero sulla linea ferroviaria Roma – Napoli nei pressi della cittadina pontina in Via Sicilia. Immediato è stato l’ intervento della Squadra dei Vigili del Fuoco di Latina che, giunti sul posto alle ore 9 e 40 circa, ha provveduto alla rimozione di un albero adagiato sulla linea dell’ alta tensione che alimenta la tratta ferroviaria. Il costante contatto tra la Sala Operativa “115” ed il Funzionario dei vigili del fuoco di Guardia Giulio Benedetti del Comando di Latina presente sul posto, di concerto con l’Ufficio di coordinamento della RFI di Trenitalia che ha provveduto a fermare il traffico dei treni in transito e a disattivare la tensione sulla linea, hanno permesso al personale intervenuto di lavorare in estrema sicurezza, nonostante le grandi difficoltà riscontrate nella zona, scongiurando in tal modo ulteriori pericoli per la pubblica incolumità riducendo di molto i disagi per il servizio pubblico di trasporto dei passeggeri provocato dal lungo protrarsi del blocco temporaneo della linea ferroviaria disposto dai vertici dell’ente ferrovie. L’ intervento si è concluso alle ore 12 circa con la messa in sicurezza del luogo oggetto del sinistro.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+