Terracina / Tragedia durante l’Air Show, cade un aereo prima dell’esibizione delle frecce

Terracina / Tragedia durante l’Air Show, cade un aereo prima dell’esibizione delle frecce

TERRACINA – Tragedia durante l’Air Show a Terracina. Un aereo impegnato in una serie di volute prima dell’esibizione delle Frecce Tricolori è uscito dalla rotta e si è schiantato in mare. Secondo le prime testimonianze sembra che il motore abbia perso potenza determinando la deviazione dalla traiettoria prestabilita. Al momento sarebbero due le persone disperse ricercate dai vigili del fuoco presenti in zona con la squadra di Terracina e quella nautica di Gaeta, oltre un elicottero. In azione i sommozzatori dei vigili del fuoco. Le operazioni di soccorso state coordinate dalla guardia costiera di Terracina. In mare hanno partecipato fattivamente tre motovedette, una proveniente dalla capitaneria di porto di Gaeta e due da Terracina, che erano già mobilitate per garantire la cornice di sicurezza dell’Air Show. A supporto è intervenuto anche un elicottero della guardia costiera, proveniente dalla base di Pescara.

Gabriele Orlandi

Vittima il pilota, il capitano Gabriele Orlandi, 36 anni: è morto nel violentissimo impatto le cui immagini sono subito rimbalzate su Twitter. Le persone raccolte sul lungomare della località balneare in provincia di Latina erano migliaia, tra di loro anche i genitori e la compagna della vittima. La donna dopo l’incidente è stata portata via dal 118 per un malore.

Gabriele Orlandi, al comando di un Eurofighter Typhoon del Reparto Sperimentale di Volo, era impegnato in una esibizione. Dopo varie evoluzioni e “giri della morte” si è schiantato in acqua. Il pilota non è riuscito ad “eiettarsi”, ovvero saltare fuori dal velivolo mettendosi in salvo con il paracadute prima dell’impatto. Secondo quanto si è appreso, il velivolo era il penultimo a esibirsi prima della chiusura dell’Air Show di Terracina con le Frecce Tricolori. Sul posto sono presenti due squadre e un elicottero dei Vigili del fuoco.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+