Formia / Inaugurata la Farmacia San Vincenzo a Penitro (video)

Formia / Inaugurata la Farmacia San Vincenzo a Penitro (video)

FORMIA – Se non è un record, poco ci manca. Il territorio del comune di Formia da qualche giorno ha operativa una nona farmacia. E’ stata inaugurata lungo la provinciale via dei Platani, nella frazione orientale di Formia dove – bisogna ammetterlo – uno storico e gravoso gap viene così a colmarsi grazie all’intraprendenza imprenditoriale di tre giovani farmacisti napoletani, i dottori Riccardo Vincenzo, Milena Donatiello e Domenico Galdiero, i primi due anni nella veste di legale rappresentante e amministratore, il terzo di direttore tecnico della società “Farmacia San Vincenzo”.

Dottor Riccardo Vincenzo

E proprio così si chiama la struttura che vuole servire un territorio, urbanisticamente e demograficamente, molto vasto e folto: non solo la realtà di Penitro ma la frazione collinare di Castellonorato e la località Santa Croce a Formia, la parte alta di Scauri e la frazione di Santa Maria Infante a Minturno e, per quanto riguardo il limitrofo comune di Spigno Saturnia, la contrada di Campodivivo e Spigno Vecchio.

Tante sono le peculiarità di questa farmacia che, innovativa e accogliente, ha due ingressi con altrettanti parcheggi gratuiti, in via dei Platani e sulla superstrada Formia-Cassino per chi la percorrere in direzione dello svincolo di Santa Croce. La farmacia “San Vincenzo” innanzitutto ha un regime orario davvero “no stop”, dalle 8.30 alle 20.30, di tutti i giorni e, tra i tanti servizi garantiti, quelli della domiciliazzazione gratuita dei medicinali (soprattutto a favore delle persone anziani e dei soggetti con problemi di deambulazione) e delle prenotazioni delle prestazioni cliniche ambulatoriali presso il Cup dell’Asl e della formalizzazione delle consulenze nutrizionali.

Ad illustrare a Saverio Forte nel video seguente le aspettative sociali e non solo di questa nona farmacia operativa sul territorio del comune di Formia è il dottor Riccardo Vincenzo.

VIDEO

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+