Minturno / Ex moglie e amante si azzuffano in piazza per un 80enne, una denuncia

Minturno / Ex moglie e amante si azzuffano in piazza per un 80enne, una denuncia

MINTURNO – Indagata a piede libero perché ha deciso di regolare i conti con la nuova compagna dell’ex marito nel posto, forse, più sbagliato: l’ingresso della Stazione dei Carabinieri di Minturno, all’altezza della rotonda di piazza Vittoria. Al momento della rissa la Caserma era chiusa ma a fare il resto ci ha pensato il sistema di videosorveglianza esterna dell’Arma che ha immortalato il duello rusticano tra le due donne, impegnate ad contendersi un uomo più anziano di loro, di 80 anni… L’episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di mercoledì quando le due donne, un tempo peraltro molto amiche, entrambe 51enni, si sono incontrate casualmente a bordo delle loro auto nei pressi della Stazione di Minturno dell’Arma.

Hanno abbandonato la guida e sono volate parole grosse, ingiuriose quando è prevalso nell’ex moglie e nella nuova rivale in amore, rispettivamente residenti a Minturno e a Scauri, un po’ di buonsenso. Hanno deciso di rivolgersi dai Carabinieri ma la Caserma era chiusa, vista l’ora. Dalle continue scaramucce verbali ad una pioggia di pugni e graffi il passo ed è stato breve e ad avere la peggio era la nuova convivente dell’80enne, costretta a fare ricorso a bordo di un’ambulanza alle cure dei sanitari del vicino pronto soccorso dell’ospedale di via degli Eroi. L’ex moglie dell’uomo, invece, oggi ha ricevuto una visita dei Carabinieri che le hanno notificato un’informazione di garanzia con l’ipotesi di reato di lesioni.

Saverio Forte

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+