Sperlonga / Stabilimento senza bagnino, minacciati i guardacoste

Sperlonga / Stabilimento senza bagnino, minacciati i guardacoste

SPERLONGA – Sono volate parole grosse e minacce domenica sulla spiaggia di Bazzano a Sperlonga. I guardacoste della capitaneria di porto di Gaeta stavano compiendo controlli specifici per quanto riguarda la sicurezza della balneazione, esaminando le dotazioni di uomini ed attrezzature. Giunti verso la parte terminale dell’arenile si sono accorti che in una concessione, peraltro piena in quel momento di vacanzieri, il bagnino non era presente presso la postazione di competenza. Richiamata l’attenzione degli altri dipendenti, i guardiacoste verificavano che il bagnino si era temporaneamente allontanato, rientrando solo alcuni minuti dopo la contestazione. Gli operanti procedevano dunque a verbalizzare l’accaduto, con la conseguente multa. In pochi secondi però venivano minacciati ed ostacolati nel loro lavoro. Fortunatamente in quel mentre accorreva una pattuglia dei carabinieri di Sperlonga che, insieme ad altri bagnanti in spiaggia, garantivano non con poca difficoltà l’incolumità dei due guardacoste, consentendogli così di elevare la sanzione dovuta. Considerando l’impeto del personale del lido, la vicenda potrebbe avere nelle prossime ore un seguito giudiziario.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+