Minturno / Al via la Festa della Madonna del Carmine

Minturno / Al via la Festa della Madonna del Carmine

MINTURNO – Ritorna dal 13 al 16 luglio a Marina di Minturno la tradizionale festa della Madonna del Carmine organizzata dalla Parrocchia di San Biagio Vescovo e Martire, con il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio, della Provincia di Latina, del Comune e della Pro Loco di Minturno.

Giovedì 13 e venerdì 14 nella chiesa di San Biagio (Via Simonelli 9) la predicazione del padre passionista Antonio Rungi, alle ore 18.30 il Rosario e alle ore 19.00 la Messa. Sabato 15 luglio alle ore 19.30 la Messa sarà presieduta dall’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari. Domenica 16 luglio, giorno liturgico della Madonna del Carmine, le Messe saranno alle ore 7.30, 9.00 e 19.00. Seguirà la processione verso il mare, accompagnata dalla Piccola Orchestra di Fiati “Maria Loreta Proia” di Minturno, e la tradizionale cocomerata nell’oratorio parrocchiale.

Durante i giorni della festa saranno presenti le giostre e il luna park a cura di Nicola Cioffi e Figli, i mercatini della Pro Loco di Minturno e dell’Associazione Passioni&Passatempi, una esposizione di pittura a cura di Celestino Casaburi, le luminarie a cura di D’Errico Lighting.

Ogni sera alle ore 21.30 in Piazza San Biagio eventi e spettacoli dal vivo, a partire da giovedì 13 luglio con “Il piccolo principe”, suggestioni di danza con Wellness in Motion. Venerdì 14 luglio alle ore 18.00 la pedalata spontanea “Famiglie in bicicletta” mentre alle ore 21.30 Rino Gaetano Cover Band con gli Effendi in concerto (serata offerta dal Ristopub Il Corsaro).

Sabato 15 luglio dalle ore 7.00 alle ore 10.00 l’Avis di Minturno ha programmato una raccolta sangue straordinaria; in serata, alle ore 20.30, lo spettacolo “I racconti di Fernando” di e con Maurizio Stammati, a cura del Teatro Bertolt Brecht di Formia; la serata continua con Vamos a Bailar Musica a 360°, spettacolo musicale con Arianna Espositore. Domenica 16 luglio alle 21.30 i Cotton Club in concerto, band funky – rhythm’n’blues – revival 70/80. Alle 24 la conclusione con lo spettacolo pirotecnico a cura della Ditta Terracciano.

“La Festa della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo è un invito a salire il monte spirituale che è Gesù Cristo: ed è singolare che tale invito sia rivolto anche a noi, abitanti di Marina di Minturno, che abbiamo avuto il dono di abitare tra l’azzurro del mare Tirreno e le vette dei Monti Aurunci. La Festa ci ricorda di guardare alla Vergine Maria se perdiamo la speranza e fatichiamo a ‘salire’ il monte della vita. ‘Non temere!’ sembra dirci Maria, perché come in cima a una montagna puoi guardare l’orizzonte, al termine del cammino spirituale puoi godere delle meraviglie del Paradiso”, afferma il parroco don Maurizio Di Rienzo.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+