Fondi / Arrestato un cittadino indiano con 3,2 chili di bulbi di papavero

Fondi / Arrestato un cittadino indiano con 3,2 chili di bulbi di papavero

FONDI – Nel corso della mattinata di domenica 18 giugno 2017, i Finanzieri del Comando Provinciale di Latina, durante un’operazione finalizzata alla prevenzione e alla repressione del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato, nei pressi della stazione ferroviaria di Monte San Biagio, un cittadino indiano, S.G. di anni 29, residente nel comune di Fondi, trovato in possesso di 3,2 kg di bulbi di papavero da oppio essiccati.

Il giovane indiano, fermato dalle Fiamme Gialle della Compagnia di Fondi, aveva da subito destato sospetto con il suo atteggiamento alquanto nervoso, tanto da “spingere” i militari ad un controllo del borsone al seguito. Il suddetto controllo permetteva il rinvenimento dell’ingente quantitativo di bulbi di papavero da oppio, opportunamente confezionati in 30 buste nere, ognuna da 108 gr. circa.

Ciascun bulbo, seppur privo dei semi e del liquido utilizzato per la realizzazione dell’oppio, mantiene intatta la originale presenza di principio attivo di connotazione oppiacea, il quale viene solitamente assunto dai consumatori mediante masticazione o ingerimento di infusi ovvero attraverso l’aspirazione dei fumi che ne scaturiscono dai processi di combustione, gravemente dannosi per la salute e con effetti di particolare dipendenza.

Al termine dell’attività di servizio, il corriere in parola, munito di regolare permesso di soggiorno, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, ai sensi dell’art. 73 comma 1 del DPR 309/90 per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria, in attesa di essere giudicato per direttissima.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+