Aquino / Approvato il progetto esecutivo per la rotatoria sulla Casilina da Via Roma

Aquino / Approvato il progetto esecutivo per la rotatoria sulla Casilina da Via Roma

AQUINO – Mentre proseguono i lavori per la realizzazione della rotatoria situata allo svincolo tra la Casilina e l’Aeroporto, l’amministrazione comunale di Aquino, presieduta dal Sindaco Libero Mazzaroppi, nei giorni scorsi, ha approvato un Progetto fondamentale e strategicamente importante per il quale è stato formalmente richiesto un finanziamento alla Regione Lazio.

Con due atti deliberativi, nr. 74 del 24.maggio.2017 e nr. 75 del 30.maggio.2017, licenziati in soli sei giorni dalla Giunta Comunale, è stato dato il via libera alla progettazione preliminare, prima, e definitiva, poi, che prevede la Messa in Sicurezza del pericolosissimo incrocio che da Via Roma, dopo il sottopassaggio ferroviario, immette i veicoli sulla Casilina.

Il progetto prevede il completamento dello svincolo nei pressi dell’area industriale ed artigianale del Comune di Aquino mediante la realizzazione di una Rotatoria che avrà, quale funzione essenziale, il transito in sicurezza. La spesa preventivata si aggira intorno ai 394 mila euro complessivi di cui circa 267 mila destinati ai lavori.

Il Sindaco della Città di San Tommaso Libero Mazzaroppi, con questa interessante proposta ha voluto partecipare all’Avviso Pubblico, emanato dalla Regione Lazio, che dà la possibilità agli Enti Locali di richiedere la concessione delle agevolazioni e delle provvidenze che favoriscono la realizzazione di aree attrezzate per gli insediamenti produttivi di cui alla legge regionale nr. 60 del 1978.

Con l’atto deliberativo approvato, la Giunta, oltre a rendere esecutivi i progetti, ha di fatto autorizzato il Sindaco ad inoltrare la richiesta di finanziamento.

“In questi anni – ha dichiarato visibilmente soddisfatto il primo cittadino Mazzaroppi – non c’è stata, da parte nostra, nessuna sottovalutazione del problema connesso alla sicurezza del bivio della Casilina. Infatti, dopo aver sistemato l’annoso e atavico disagio causato dagli allagamenti del sottopassaggio ferroviario, oggi perfettamente e indiscutibilmente sicuro, cui abbiamo dedicato tantissimi sforzi amministrativi e dato priorità assoluta, abbiamo puntato l’obiettivo verso una progettualità che potrà risolvere anche la problematica connessa a questo svincolo. Per questo – conclude Mazzaroppi – siamo orgogliosi di aver puntato e focalizzato le nostre attenzioni su questa opera che riteniamo assolutamente essenziale e strategicamente valida”.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+