Minturno / Terza edizione della Festa della Musica Popolare al Teatro Romano

Minturno / Terza edizione della Festa della Musica Popolare al Teatro Romano

MINTURNO – Domenica 21 maggio 2017, al Teatro Romano presso il Comprensorio Archeologico di Minturnae, verrà celebrata la III edizione della Festa della Musica Popolare. L’evento è realizzato in condivisione e collaborazione tra Amministrazione Comunale, Soprintendenza ai Beni Archeologici e Associazione culturale Amici del libro – Biblioteca L. Raus a conclusione del progetto “Officina delle Arti” ed in concomitanza della giornata internazionale dei Musei. Il tema di quest’anno è “Tradizioni in Divenire”. Il programma prevede un concerto di musica, poesia e danza presentato dall’orchestra di organetti “Il Giardino della Pietra Fiorita” diretta da Alessandro Parente.

Lo spettacolo è la messa in scena di un laboratorio continuo, una sorta di villaggio musicale dove i contenuti artistici di questa meravigliosa “scatola del vento” completano il racconto di un rapporto unico tra sacro e profano, al di là di ogni cultura, di ogni epoca e di ogni racconto. L’organetto diventa così fonte di studio, strumento aperto, pronto a qualsiasi scambio e la musica, caratterizzata da continue contaminazioni e prestiti, rappresenta quindi uno dei principali canali di integrazione. Sono, infatti, le armonie e le melodie a comporre per eccellenza il linguaggio universale della musica, quale divulgatrice di messaggi comprensibili a tutti.

E’ in quest’ottica che l’ultima parte del concerto sarà dedicata “a noi e a loro”, agli emigranti ed agli immigrati, e vedrà la partecipazione degli ospiti del progetto S.P.R.A.R. di Minturno.

La manifestazione sarà introdotta da brevi letture ad opera degli studenti che concludono il corso di “lettura espressiva” realizzato dall’Associazione Amici del libro nell’ambito della convenzione stipulata con il Liceo Classico Vitruvio Pollione di Formia per l’alternanza scuola/lavoro.

L’evento avrà luogo Domenica 21 maggio presso il Teatro Romano di Minturno alle ore 17,30. L’ingresso è libero.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+