Cassino / Controlli della Polizia sull’abusivismo commerciale

Cassino / Controlli della Polizia sull’abusivismo commerciale

CASSINO – Anche per questa settimana la “Cabina di regia”, organo collegiale nel cui ambito vengono pianificate le diverse attività di Polizia, ha previsto servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio allo scopo di contrastare con sempre maggior determinazione ed efficacia le varie forme di illegalità che interessano questa Provincia. Le pattuglie si sono mosse sul capoluogo, nel comune di Alatri e nei territori di competenza dei Commissariato di Cassino. Sotto la lente di ingrandimento degli uomini della Questura, coadiuvati dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine “Lazio”, sono finiti gli esercizi pubblici, con particolare interesse rivolto ai bar ed alle sale giochi e i rivenditori ambulanti abusivi. In particolare gli uomini della Polizia di Stato hanno passato al setaccio i locali che normalmente sono oggetto di ritrovo di giovani e di extracomunitari irregolari. Inoltre controlli approfonditi sono stati effettuati anche nel centro di Cassino per contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dei servizi, gli agenti del Commissariato di Cassino hanno rintracciato una minorenne, di etnia rom, costretta all’accattonaggio. La ragazzina, dopo aver interessato i servizi sociali del comune di Cassino ed il magistrato per i minorenni, è stata affidata ad una casa famiglia in attesa di un provvedimento di adozione. Due sono i Fogli di Via Obbligatori proposti dai poliziotti della Squadra “Volante” del capoluogo e della città martire nei confronti di una cittadina Croata ed un marchigiano, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio.

La Polizia Stradale, infine, si è occupata della viabilità, della prevenzione degli incidenti stradali e, in particolar modo al contrasto del fenomeno delle auto rubate procedendo a numerosi controlli sulle arterie che conducono a questo capoluogo.

Nel corso di tale servizio, gli agenti del Polstrada hanno denunciato un quarantenne marchigiano sorpreso a trasportare prodotti pirotecnici senza autorizzazione.

In questo fine settimana gli Agenti della Polizia di Stato hanno effettuato sul territorio provinciale, 59 posti di controllo, identificate 927 persone e verificata la regolarità di 1042 autoveicoli grazie alla tecnologica piattaforma “Mercurio” in dotazione alle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Lazio”.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+