Cassino / Porte aperte per gli scolari alla caserma dei Carabinieri

Cassino / Porte aperte per gli scolari alla caserma dei Carabinieri

CASSINO – Ieri mattina le porte del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino si sono aperte per ricevere in visita gli scolari della Primaria del II Istituto Comprensivo di Cassino. Circa 140 alunni delle quinte classi della suddetta scuola Primaria sono stati accolti dai Comandanti della Compagnia dei Carabinieri di Cassino, del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione, per far conoscere l’attività espletata dai “Carabinieri”. I bambini, accompagnati dalle loro maestre, hanno visitato la Caserma e ammirato i mezzi a disposizione dell’Arma, due unità cinofile ma, soprattutto, hanno conosciuto le molteplici mansioni e appreso la rilevante importanza che hanno nella società i Carabinieri.

Gli scolari hanno visionato un filmato che illustra le prerogative dell’Arma e le varie specializzazioni e verificato le numerose attrezzature in dotazione ai Carabinieri sperimentando l’utilizzo del metal-detector ed il corretto metodo per il rilevamento di un’impronta. Particolare entusiasmo ha suscitato nei ragazzi osservare le autoradio e le motoradio tanto ammirate nella quotidianità. Interesse ha destato anche l’esibizione di due unità cinofile appartenenti al Nucleo di Roma S. Maria di Galeria, una antidroga con un cane labrador di nome “Artur” ed una antiesplosivo, con un cane pastore tedesco di nome “Piras” che hanno effettuato una dimostrazione pratica delle loro rispettive abilità nella ricerca di sostanze stupefacenti ed esplosivi.

L’evento, molto apprezzato dai bambini e dalle loro maestre, rientra nel più vasto progetto dell’Arma dei Carabinieri sulla “formazione della cultura della legalità” per avvicinare i giovani all’Istituzione e diffondere la cultura della legalità. Nei prossimi giorni presso il Comando Compagnia di Cassino, seguiranno altre visite da parte di ulteriori scolaresche.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+