Minturno / Libro manoscritto del 1700 ritrovato dietro un armadio di un ufficio comunale

Minturno / Libro manoscritto del 1700 ritrovato dietro un armadio di un ufficio comunale

MINTURNO – Ha dell’incredibile il ritrovamento casuale di un libro manoscritto avvenuto questa mattina presso l’ufficio economato del Comune di Minturno. Nel corso di alcune operazioni di spostamento di scaffali, dovuto al rinnovamento della pianta organica e alla nuova organizzazione degli uffici nel palazzo municipale, gli operai comunali hanno ritrovato un volume risalente al 1771.

Stando ad una prima sommaria analisi, dovrebbe trattarsi di una serie di verbali redatti tra il 1771 e il 1801 e riguardanti, tra gli altri, anche i consigli comunali che una volta di tenevano all’aperto in Piazza Portanova. Si legge al suo interno che il sindaco dell’epoca – quando il Comune di Minturno si chiamava con il vecchio nome di Traetto – era Filippo Fedele.

Il volume è ancora perfettamente rilegato e in uno stato abbastanza buono, nonostante le estreme condizioni di conservazione. L’amministrazione comunale ha deciso di recuperare il libro, facendo seguire dapprima un’operazione corretta di pulizia e di restauro. Dopo di che si deciderà dove posizionarlo, con ogni probabilità nel futuro archivio storico che, purtroppo, ancora oggi versa in uno stato di degrado.

“Un episodio curioso – commenta il sindaco Gerardo Stefanelli – che testimonia quale sia stata, negli anni passati, l’attenzione e la cura per la nostra storia. Ci adopereremo per provvedere ad un adeguato restauro nella consapevolezza che altri tesori della ‘minturnesità’ aspettano di essere portati alla luce”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+