Minturno / Al Liceo Alberti la Giornata Nazionale del Dialetto

Minturno / Al Liceo Alberti la Giornata Nazionale del Dialetto

MINTURNO – Il giorno 4 febbraio si svolgerà a Marina di Minturno, presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico L.B. Alberti, la Giornata Nazionale del Dialetto e delle lingue locali a carattere provinciale. L’iniziativa, promossa dall’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, Legautonomie Lazio, il Centro di documentazione per la poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”, il Centro internazionale “Eugenio Montale” e l’EIP Italia, mira a sensibilizzare i comuni d’Italia alla tutela dei dialetti e delle lingue locali.

StampaL’evento, il cui inizio è previsto per le ore 10.00, è coordinato dall’UNPLI di Latina e vede la collaborazione delle Pro Loco di Minturno, Itri, Maenza e Cori nonché dell’Associazione IlFuturoLeSieci ed il patrocinio del Comune di Minturno. Relatore lo scrittore e giornalista Vincenzo Luciani. Il programma prevede la presentazione di testimonianze di cultura dialettale (poesie, filastrocche, video ed audio), diffusi nel territorio.

Hanno assicurato la loro presenza rappresentanze del comprensorio e delle Pro Loco della provincia nonché una Delegazione dell’UNPLI Nazionale e il Presidente regionale Claudio Nardocci. Le Pro Loco, come si sa, sono da sempre impegnate in questa attività di recupero e tutela di sapori e tradizioni che oggi più che mai rischiano di scomparire.

“Diffondere lo spirito della giornata è sensibilizzare le comunità sull’importanza di tutelare linguaggi che rischiano di sparire nel giro di pochi anni – dichiara Valter Creo Rappresentante provinciale dell’UNPLI – Un grazie a tutti coloro che contribuiscono a far riscoprire le nostre radici dialettali le quali restano il modo più consolidato per riallacciarsi al passato e comprendere meglio il nostro presente e a coloro che partecipano a questa giornata in quanto testimoni più accreditati per condividere questo evento, rendendolo di elevata importanza, avendo richiamato l’interesse e la presenza dei rappresentanti istituzionali, della cultura e delle pro loco”.

“Siamo infatti convinti – come spesso affermato nel nostro ambito – conclude Creo – che le piccole azioni, compiute da ogni singola persona, sono fondamentali ed necessarie per il sostegno al patrimonio linguistico locale”.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+